Il salvataggio di Piuma

Il salvataggio di Piuma, il cucciolo che viveva in un pollaio non è stato facile: ecco com'è finita la sua storia.

Home > Animali > Il salvataggio di Piuma

Il salvataggio di Piuma, il cucciolo che viveva con le galline, è stato uno degli interventi più difficili per i volontari di The Orphan Pet, l’associazione animalista che opera sul territorio greco. Il cane era più piccolo di un gattino e la sua vira era davvero in grande pericolo. Ecco la sua storia.

Piuma, come l’hanno chiamato i volontari di The Orphan Pet che si sono occupati di lui era un cane arrivato a capo linea. Il piccolo cucciolo, più piccolo di un gatto, è stato trovato in mezzo ai polli in un pollaio. Non stava molto bene. Sottopeso, crivellato dalla rogna e malato di leishmaniosi – cosa comune in Grecia – Piuma (Feathers) era quasi cieco. Per fortuna, qualcun si è accorto di lui e ha chiamato i volontari di The Orphan Pet che sono venuti a salvarlo.

feathers

I volontari di The Orphan Pet hanno scritto sulla loro pagina Facebook:

“Nessuno sa come sia finito a vivere in un pollaio ma è lì che è stato trovato. Vivere tra le galline, coperto di piume (è per questo che è stato chiamato Piuma), pieno di pulci e zecche, con quello che era rimasto dei suoi peli che formavano chiazze sporche sulla sua pelle piena di ferite.”

feathers-piuma

“Feather soffriva di leishmaniosi e, dal momento che non aveva ricevuto cure in tempo, era quasi cieco per colpa della malattia. Tuttavia, ha fatto un pieno recupero e ha persino recuperato la vista”.

feathers-cucciolo

Hanno aggiunto che il cane di soli 2,5 chili ha iniziato a sentirsi appena gli hanno dato da mangiare e lo hanno pulito e curato rivelando la sua straordinaria personalità è stato rivelato: “Piuma è un cane fiducioso e divertente”.

feathers-cucciolo

Dopo non molto Piuma è stato felicemente adottato da una famiglia greca e difficilmente lo riconosciamo ora che la sua pelliccia è ricresciuta!

feathers-cucciolo

A volte visita i suoi vecchi amici al rifugio e viene sempre accolto calorosamente.