Il salvataggio di una randagia di nome Sassy

Sassy non aveva mai conosciuto l'amore

Se potreste, quanti cani randagi salvereste? Vederli per strada, spaventati, senza cibo e senza sapere cosa sia l’amore, ci spezza il cuore. Questa è la storia di una povera femmina di pastore tedesco di nome Sassy Pants Dunbar, che si è ritrovata costretta ad affrontare la vita da randagia, a lei sconosciuta. Nessuno sa se sia stata abbandonata o sia nata e cresciuta per strada, ma Sassy viveva nel terrore, senza nessuno che si prendesse cura di lei, lottando ogni giorno, solo per arrivare a quello successivo.

La cagnolina è stata avvistata mentre correva per la strada da diversi passanti, che hanno segnalato la cosa alle associazioni della zona. Molti di loro hanno perfino tentato di avvicinarla, ma Sassy era diffidente e fuggiva via, sparendo nel nulla. Questo ha fatto pensare che forse è stata vittima di abusi o che mai nessun umano le si era avvicinato in tutta la sua vita. Quando sono venute a conoscenza della sua esistenza, due volontarie,  Eldad Hagar e Loreta Frankonyte della Hope for Paws, si sono recate sul posto, con la speranza di riuscire a conquistare la sua fiducia. Si sono munite di carne di hamburger, la pelosetta aveva sicuramente fame! L’hanno trovata rannicchiata dietro un veicolo, che emetteva un pianto straziante. Alla fine, dopo diverse ore e tanta pazienza, Loreta è riuscita a convincere Sassy a fidarsi di lei e l’ha portata, al rifugio. Ci vollero circa due settimane perché il cane iniziasse a fidarsi delle persone, ma una volta che lo fece, mostrò il suo lato divertente, affettuoso e impertinente.

Oggi Sassy è stata adottata e vive in una casa amorevole!

Di seguito potete vedere il video del salvataggio:

Buona vita cucciolona!

Leggete anche: Il salvataggio del piccolo Bugsy