Il segreto del cimitero

Home > Animali > Il segreto del cimitero

Si vociferava da giorni, “qualcuno si aggira tra le tombe”. Si sa, spesso si dicono cose per spaventare oppure si cercano anime dei defunti in ogni parte.

Quella mattina sono andata a trovare un mio caro, lui riposa nella parte del prato, c’era poca gente, forse solo il custode. Così il mi sguardo viene attirato da qualcosa, avevo visto chiaramente qualcosa di strusciare all’interno della crepa!

Lentamente e un po impaurita mi sono avvicinata e mi sono chinata per vedere meglio…ho messo la mano, che amara sorpresa!

Tre anime buttate li a morire, cosa mai potevano trovare in un cimitero per sopravvivere! Erano secchi sfiniti, le loro ossa si vedevano, avevano solo l’innocenza di non sapere cosa li stesse aspettando.

“Signora tranquilla adesso arriva il canile, l’abbiamo chiamato noi, almeno adesso saranno al sicuro, vede che bravi!” Per poco non svengo, una volta sono entrata nel nostro canile e mai ci rimetterò piede. Rimango in silenzio poi avverto il giovane che i cani erano i miei e li stavo appunto cercando.

A casa non potevo portarli, i miei non fanno entrare nessuno, così con altre due amiche li sistemiamo in un piccolo ripostiglio, meglio di una tomba o del canile era di sicuro!

Ad oggi i cuccioli, due femminucce e un maschietto, sono pronti, li abbiamo sverminati vaccinati e chippati noi, un piccolo sacrificio è stato ma l’amore per i più sfortunati vale di più di qualche decina di euro! Adesso servite voi, finite ciò che noi abbiamo iniziato, Tel 3497169574, hanno 3/4 mesi e saranno una futura taglia media, inutile dirvi che sono belli e buoni, parlerei da mamma innamorata!

Mi dispiacerebbe dopo tutto questo farli finire veramente in canile, non possono stare di certo dove sono e crescendo di sicuro i vicini chiameranno i vigili.

Noi non vogliamo nulla sia chiaro, Tel 3497169574, le opere di bene si fanno e si dimenticano dicono i vecchi saggi, siamo in centro Italia ma arrivano anche al nord, parola mia! Aiutatemi a scrivere una bella fine a questa storia, ormai da noi li chiamano “I cuccioli del cimitero” ma è tempo di avere un nome ciascuno! A oggi, 10 Gennaio neanche una richiesta per loro.