Il segreto dell’orango

Home > Animali > Il segreto dell’orango

Questa è la storia dell’orangutan Rose. È stata trovata ferita, molto debole e affamata da un gruppo di volontari all’inizio di questo mese. Ad accorgersene della sua presenza è stato staff del parco nazionale Gunung Leuser a Sumatra, in Indonesia. Videro un orangutan che si aggirava nei terreni agricoli e capirono subito che qualcosa non andava. Gli oranghi di solito non ci vanno nelle zone agricole.

Fu allora che chiesero aiuto agli esperti nella cura degli animali selvatici. Il povero orango non ha fatto nulla per scappare dagli umani. Secondo i soccorritori, era così debole che non riusciva nemmeno a seguire il suo istinto e allontanarsi dalla gente. Ecco come’era Rose quando è stata trovata. Rose era stata vista provando ad arrampicarsi su un albero nelle vicinanze del villaggio ma ora che poteva essere esaminata in dettaglio dai veterinari era ovvio che aveva bisogno di cure mediche immediate. Era affamato e avevo bisogno urgentemente di cibo. Quando alzarono la sua mano scoprirono qualcosa di ancora più orrendo. “Abbiamo notato che le sue dita erano ferite e quasi rotte. L’orangutan era malnutrito e sembrava davvero molto debole. Il nostro team sapeva che la sua situazione non poteva essere risolta sul posto, quindi il nostro veterinario ha raccomandato di metterla in quarantena per un trattamento intensivo, afferma Panut Hadisiswoyo dall’Orangutan Information Center. Per catturarla, usarono una freccia con tranquillanti. E, arrivati all’ospedale, ecco che i veterinari videro qualcosa che era molto più scioccante. Oltre alle ferite alle mani, si resero conto che aveva due proiettili di pistola nel suo corpo.

I veterinari hanno capito che la situazione era seria e hanno spostato Rose in un’altra unità dove avevano specialisti in ferite da arma da fuoco, presso l’Orangutan Conservation Program Center di Sumatra.

Rose aveva cinque proiettili conficcati nel corpo.

Rose adesso si trova sotto osservazione presso l’Orangutan Conservation Program Center di Sumatra.

“Il nostro veterinario e il nostro staff si stanno ancora occupando di lei e cercano di farla recuperare il prima possibile. Quando Rose si sentirà abbastanza bene e avrà attraversato la sua fase di riabilitazione, la rilasceranno di nuovo.”