cane-uomo-rifugio

Il senzatetto si riunisce con il suo cane perduto dopo due settimane

Un senzatetto è riuscito a riunirsi al cane che pensava perduto dopo due settimane dall'ultima volta che lo aveva visto

Anthony Rogers è un senzatetto che vive con pochissimi beni materiali. Lui non è povero come pensano gli altri, perché in realtà dispone di una ricchezza che spesso i re si sognano. Ha un amico unico che lo ama come nessun altro al mondo. E quando Anthony Rogers ha perso il suo fedele Bobo, la sua vita è diventata un vero e proprio incubo.

Un tempo Anthony Rogers viveva in altro modo. Ma oggi l’artista del Tennessee vive per strada. Non è solo, però. Vive con un cane di nome Bobo, che è sempre con lui.

Fa tutto il possibile per assicurarsi che il suo amico a quattro zampe abbia sempre tutto quello di cui ha bisogno. Qualche settimana fa, però, Anthony Rogers si è svegliato e si è trovato solo. Dov’era finito Bobo?

bobo-senzatetto

Anthony Rogers ha cominciato a cercare ovunque il suo amico. Ha persino creato dei volantini sperando che qualcuno potesse aiutarlo a ritrovare il suo amato cucciolo. Ma più i giorni passavano, più aveva paura di non vederlo mai più.

cane-Bobo

Fino a quando la scorsa settimana un dipendente della Memphis Animal Services ha visto i volantini e ha notato un nuovo cucciolo appena arrivato al rifugio. L’uomo ha subito chiamato Anthony, che è corso a controllare per vedere di persona. Quello che è successo in seguito è semplicemente commovente.

cane-senzatetto

Katie Pemberton, portavoce del rifugio, ha raccontato che assistere a quella scena è stato un momento di pura gioia. “Penso che ci siamo sentiti davvero fortunati di essere testimoni di tutto questo. Lavorare in un rifugio per animali può essere molto difficile dal punto di vista emotivo, quindi vedere qualcosa di così felice ci dà le forze per andare avanti”.

cane-uomo-rifugio

Bobo e Anthony Rogers erano così felici di ritrovarsi finalmente insieme. “Bobo è stato sterilizzato, microchip e vaccinato, e abbiamo scoperto che era un filaria negativo. Lo abbiamo rispedito ad Anthony con un anno di scorte di filari, un sacchetto di cibo per cani e un’imbracatura, un guinzaglio, un colletto e un cartellino identificativo. Bobo è sano e felice”. E il suo amico umano si prenderà cura di lui fino al suo ultimo respiro.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Li hai trovati sollevando una pietra e potresti aver provato persino disgusto ma se hai pensato di schiacciarli non farlo!

Li hai trovati sollevando una pietra e potresti aver provato persino disgusto ma se hai pensato di schiacciarli non farlo!

Il gesto del fattorino che ha commosso il web: ha salvato una cagnolina abbandonata

Il gesto del fattorino che ha commosso il web: ha salvato una cagnolina abbandonata

Gallipoli, cane abbandonato e legato, chiuso in una gabbia ha rischiato di morire

Gallipoli, cane abbandonato e legato, chiuso in una gabbia ha rischiato di morire

Nato capisce che deve andare a consolare un anziano signore che ha perso il suo cucciolo

Nato capisce che deve andare a consolare un anziano signore che ha perso il suo cucciolo

Bimbo di tre anni scompare, il cane del vicino

Bimbo di tre anni scompare, il cane del vicino

Un altro cane morto folgorato, è il sesto in pochi giorni. Lo straziante racconto del suo proprietario

Un altro cane morto folgorato, è il sesto in pochi giorni. Lo straziante racconto del suo proprietario

La riunione tra Dolly e Wally: erano sorelle e le loro amiche umane lo hanno capito poco dopo

La riunione tra Dolly e Wally: erano sorelle e le loro amiche umane lo hanno capito poco dopo