Il sonno eterno di Sheila

Portano la loro Sheila dal veterinario per addormentarla

Home > Animali > Il sonno eterno di Sheila

Il racconto inizia così..ed è il veterinario a parlare…”Quando Sheila fu portata nel mio studio dal suo proprietario io restai in silenzio. Si vedeva ad occhio nudo quello che aveva, non servivano di certo esami, allora aspettai, volevo vedere dove arrivava.!Parlò, quell’esemplare parlò” “Lei è la mia Sheila, noi l’amiamo ma è malata e volevo sapere il prezzo per addormentarla…!”

Il veterinario disse che non dovevano nulla e che avrebbe pensato a tutto lui, era una scusa ovviamente per mandarlo via. Chiamò i volontari di He’Art of Rescue e spiegò che Sheila poteva sopravvivere ma aveva bisogno di un intervento immediato. Il gruppo di soccorso intervenne per Sheila, nonostante le sue condizioni, aveva ancora la voglia di vivere.

 

Perché il suo padrone l’abbia lasciato diventare così grande senza intervenire prima non si sa, sarebbe stato molto più semplice.  He’Art of Rescue prese in carico Sheila. Il veterinario operò la cagnolina..”E ‘stato un intervento chirurgico importante! Le dimensioni del tumore avevano causato molto danno ma lei è forte e si riprenderà!”

Qualche giorno dopo…Con la coda tra le gambe,

Sheila mangiò il suo primo pasto solido.

La storia di Sheila è una delle tante, si capisce che è stata adottata cucciola e poi lasciata a se stessa, come capita, purtroppo troppo spesso. Adesso ci sono molti volontari che lavoreranno con lei. Le insegneranno tutto sull’amore e su cosa significhi essere un cane. Le mostreranno che ne vale la pena … perché lei lo è! Una volta completamente guarita, corpo e anima, sarà disponibile per l’adozione. Molte famiglie si sono già proposte.  Il gruppo di salvataggio è molto severo per quanto riguarda le persone che scelgono, troveranno a Sheila una casa per sempre piena di tutto ciò che lei potrebbe mai sognare.

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI