Il topolino di fogna

Crede di salvare un topo ma ha una sorpresa

Home > Animali > Il topolino di fogna

Stavamo passando di lì, c’è un piccolo ponticello che usiamo come scorciatoia per andare in montagna a vedere i laghi. Si sentiva squittire, giuro era quello il rumore. La cosa dava fastidio ai miei amici di passeggiata, mi deridevano per averli portati allo scarico di una fogna, altro che bel panorama! Io mi sono fermato,

è più forte di me, dovevo andare a vede…,magari qualche topo aveva bisogno di me.  Scendo giù tra i rimproveri del gruppo, da lontano vedo una lunga codina nera, penso ad una grande “pantegana” sinceramente, poi quel musino sporge dal buco e incrocia il mio sguardo. Grido “Oh mio Dio, oh mio Dio!” Entro dentro il tunnel e ne esco con uno scricciolo in mano…”E’ un cane, è un cane piccolissimo” La vacanza finì in quel preciso istante per tutti, via di corsa con il piccolo che non respirava bene in cerca di una clinica. Non solo aveva mandato di traverso la vacanza a tutti, il giovane aveva anche trascinato il gruppo dal veterinario. Non contento chiede di fare una colletta per pagare la visita, un po scocciati ma partecipano, ormai si erano ficcati in questa bislacca avventura, ne volevano vedere la fine. E’ ma alla fine mancava qualcosa però, il piccolo Blein, così l’hanno chiamato non aveva una casa, una famiglia, era solo al mondo, chi lo aveva se ne era sbarazzato buttandolo in quel tubo per farlo annegare. Ok, il ragazzo ha sistemato anche questo di problema, la coppia di amici adesso hanno un bimbo peloso da accudire, ne sono stra felici e ogni giorno, ogni progresso è una conquista. La storia del topo da salvare è finita così, quanti di voi vorrebbero un amico come questo ragazzo?