Il toro che ha passato la sua vita abusato e maltrattato, finalmente è libero

Home > Animali > Il toro che ha passato la sua vita abusato e maltrattato, finalmente è libero

Quello che sentiamo ogni giorno, su come maltrattano gli animali, ci fa davvero riflettere su come sono diventati crudeli alcuni esseri umani. Non riusciamo proprio a capire, cosa i nostri amici a quattro zampe gli hanno fatto, per essere trattati così. Chiedono solo amore e rispetto, non vogliono altro. E, invece, cosa hanno in cambio?

Bandit è un toro, che ha vissuto tutta la sua vita in una gabbia. Christian, appena ha saputo di quello che è stato costretto a subire, ha deciso di non poter rimanere fermo, senza fare nulla. Gli hanno raccontato che era stato maltrattato e abusato. Infatti, appena l’uomo è andato nella fattoria e l’ha visto, il povero toro, ha subito creduto che anche lui gli volesse far del male. Ma non era così, perché Christian voleva solamente aiutarlo. L’uomo è volontario per un rifugio chiamato Gut Aiderbichl. Inizialmente il toro è apparso terrorizzato, ma poi, quando si è avvicinato a Bandit, l’ha accarezzato e l’amico a quattro zampe, gli si è avvicinato con il muso, come se volesse fargli una carezza. La sua reazione ha commosso tutti i volontari che erano lì. Quella per lui era la strada per la libertà, dopo tanto tempo di prigione. Nel momento in cui Christian lo liberò, dalla sua gabbia, la sua reazione era di totale gioia. Camminava sicuro verso la fine della sua vita in gabbia. Tutto quello che contava in quel momento era che la libertà era tutta sua. Finalmente qualcuno che aiuta questi tori, che sono costretti a vivere una vita dentro le gabbie o legati alle corde. Guardate la reazione di Bandit qui:

Non appena Christian ha preso il povero toro, l’ha portato su un santuario, dove da lì in poi, sarebbe stato libero!

Ci sono milioni di animali, nel mondo, che vivono nelle stesse condizioni di Bandit.

Grazie alle persone come Christian che fa sempre qualcosa per questi amici a quattro zampe.