Il triste destino dei due pitbull

Negli Stati Uniti, come in quasi tutti gli altri Paesi del mondo, i combattimenti tra animali, sono illegali. Però, sono una dura e cruda realtà. I cuccioli, vengono anche usati come esca e devono anche combattere. La maggior parte delle volte, la loro vita è troppo breve.


Poi quando non sono più utili allo scopo di quelle persone orribili, vengono gettati, come spazzatura, come se le loro vite non avessero un senso. Ma in realtà non è così, la loro vita vale quanto la nostra. La storia che stiamo per raccontarvi ha come protagonisti due cuccioli di pit bull. Erano nati sul retro di un giardino, di un allevamento di cani da combattimento. Questa razza è quella più utilizzata per questo scopo, perché si dice che possono essere più forti e crudeli, cosa che non è vera. Infatti la gente crede che siano cani aggressivi e pericolosi, proprio per questo motivo. Questi due piccoli cuccioli a quattro zampe sono stati, fortunatamente, salvati in tempo, prima che quelle persone orribili potessero usarli per il loro scopo crudele. Però, a differenza di quello che si pensa, erano molto dolci e buoni e l’unica cosa che chiedevano era quella di ricevere amore dagli esseri umani. Grazie ad alcuni volontari, questi cani hanno avuto una seconda possibilità di vita, ma purtroppo non tutti quelli che vivono in queste terribili situazioni, sono così fortunati. La storia dei due cagnolini ha fatto il giro del mondo. Ecco infatti il video del loro salvataggio di seguito:

E’ davvero bellissimo il lavoro di questi ragazzi, impiegano tutte le loro forze e risorse per salvare quanti più animali possibili.

Ora questi due cuccioli sono in cerca di una casa e speriamo solo che qualche brava persona possa adottarli insieme.

E’ quello che meritano davvero. Come tutti gli altri animali.

Aiutateci a far conoscere a tutti questa storia bellissima, condividete!