Il triste epilogo della vicenda dei cani di Palo: trovato senza vita l’animale rimasto nella casa

La vicenda che stiamo per raccontarvi è dolorosa e ha dell’incredibile. Ma abbiamo voluto raccontarvela per cercare di aiutare i 24 cani che sono i protagonisti, loro malgrado, di questa triste storia. Tutto è iniziato agli inizi di luglio on una denuncia alle forze dell’ordine e si è concluso, tristemente, stamattina con la morte di uno dei cani… come vedrete spiegato in questo video.

Ma cos’è successo? Stamattina i residenti di via Machiavelli di Palo del Colle si sono svegliati con una brutta sorpresa. Accanto alla scuola elementare Domenico Forges Davanzati, dove prima c’erano i cassonetti d’immondizia, c’era un pacco sospetto. Una volta aperto il pacco ha rivelato il suo macabro contenuto: un cane. L’animale è subito stato riconosciuto dai residenti : era il cane di due donne, mamma e figlia, che abitano poco lontano da lì. Le due donne erano state protagoniste a luglio di una brutta vicenda. Erano state denunciate dai vicini di casa perché tenevano dentro la loro abitazione più di 20 cani che non uscivano mai. Le donne, che soffrono sicuramente di disturbi psichici (accumulo compulsivo) erano convinte di fare del bene ai cani ma la situazione era ingestibile. Dall’abitazione fuoriusciva un odore nauseabondo e il rumore era insopportabile. ENPA BARI insieme ai carabinieri e alle guardie forestali erano riuscite a convincerle a cedere 24 cani (20 adulti e 4 cuccioli di nemmeno un mese) che sono stati portati nel canile sanitario di Bari e che attualmente cercano casa (per info contattare ENPA BARI).


Qui sotto il video del salvataggio dei 24 cani di via Machiavelli.

Alle 2 donne è stato lasciato un cane per compagnia… e sembra che si stavano occupando di lui.

Erano state viste portandolo a fare delle camminate abbastanza spesso.

Per cause sconosciute (si presume per malattia) il cane è deceduto.

Una delle due donne (la mamma) aveva chiamato i carabinieri per segnalare il decesso dell’animale ma aveva aggiunto che avrebbe chiamato il veterinario.   Per strada c’era un pacco sospetto che emanava una puzza nauseabonda. Quando i residenti lo hanno aperto hanno trovato una bruttissima sorpresa. E la cosa peggiore, sapete qual’era?

Stamattina il corpo del cane è stato trovato in strada: era avvolto con due coperte e infilato in 2 sacchi d’immondizia.

Speriamo che venga presto fatta l’autopsia per capire le cause della morte ma, sopratutto, bisogna occuparsi delle due donne che non stanno bene dal punto di vista psicologico e dovrebbero essere seguite da un professionista… altrimenti potrebbero portare a casa altri animali.

Intanto, chi volesse adottare uno dei 24 cani di Palo del Colle deve contattare ENPA BARI.

Fonte: bari.ilquotidianoitaliano.com