Il viaggio di Kaylee

Quando si tratta di adottare un cane, la prima cosa che le persone guardano è, quasi sempre, sempre la taglia dei cuccioli. Tutti vogliono un cucciolo perché sono carini e piccoli. Ma i cuccioli sono anche pieni di energia, possono dare guai, masticare oggetti dentro casa e fare pipì sui pavimenti. Ed è allora che iniziano i problemi…

Chi adotta un animale senza sapere a cosa sta andando incontro, spesso, finisce per abbandonarlo in un rifugio. E, facendo così, li condannano ad una terribile prigionia a vita. Una famiglia, sapendo tutto ciò, aveva deciso di adottare un cane dal rifugio. Ma volevano un animale anziano, per regalargli una fine dignitosa. Melissa Davis e sua figlia Raven sono entrate in un rifugio BARC per animali abbandonati a Baltimora con l’unico scopo di adottare un cucciolo anziano. È lì che hanno incontrato Kaylee, una femmina di Staffordshire terrier americano di 11 anni che era stato portato al ricovero per animali dai suoi proprietari che avevano dichiarato di non potersi più permettere le cure per lei. “Nessuno vuole un vecchio cane. La gente pensa che i cuccioli siano più carini. Non voglio che Kaylee muoia in un rifugio”, ha detto la figlia di Melissa, Raven. E così, la famiglia ha adottato Kaylee, nonostante la sua malattia renale, un ACL lacerato e un carcinoma alla tiroide. Hanno deciso di adottarla e rendere meravigliosa la sua vita… quello che le era rimasto da vivere. Melissa e Raven erano entusiaste di poter prendersi cura di Kaylee al posto della sua precedente famiglia…


La famiglia usò i risparmi e i soldi delle vacanze per prendersi cura della salute di Kaylee.

I bambini di Melissa si sono perfino offerti di rinunciare a un viaggio a Disneyland per Kaylee.

“È un cane davvero divertente “, ha detto Raven. “Continuava ad andare in giro a caccia di scoiattoli. Era davvero divertente.”

Purtroppo, diversi mesi dopo essere stata adottata a maggio del 2017, Kaylee è deceduta. Ma non prima di fate molte cose sulla sua lista delle cose da fare.

Melissa ha condiviso un commovente video delle avventure di Kaylee su Facebook, con la seguente didascalia:

“Ho pianto mentre lo facevo. Ho pianto mentre lo guardavo. C’è un grosso buco nel mio cuore senza di lei qui.”