Il video del cane rapito diventa virale e lo fa tornare a casa

Il video del cane rapito viene condiviso sui social così da permettere alla famiglia di riabbracciarlo!

Home > Animali > Il video del cane rapito diventa virale e lo fa tornare a casa

La crudeltà umana non ha confini. Come si può pensare di rubare un cane dalla sua famiglia e dalla sua casa? Sarebbe come rapire il membro di un’altra famiglia. Ma ci sono tante persone là fuori che, purtroppo, commettono crimini di questo tipo. Come è accaduto con Ryder, un Siberian Husky di Buffalo, New York. Il suo rapimento è stato catturato in un video di sorveglianza.

Ryder

Ryder aveva un anno e mezzo ed è stato portato via dal cortile della sua casa nel tardo pomeriggio. L’uomo si è introdotto nell’abitazione, ha preso il guinzaglio del cane e lo ha portato via. La famiglia Turnage racconta che il cane è riuscito a liberarsi dal cortile poco prima che venisse rubato. Un video di sorveglianza mostra l’uomo che lo ha preso e portato via con la forza.

Ryder

La famiglia era disperata. Avrebbe tanto voluto che il cane potesse tornare a casa per Natale. Dionne Turnage e i figli lo cercavano da giorni. Così hanno deciso di pubblicare il video del rapimento sui social. E in poco tempo è diventato virale.

Il video è stato poi condiviso da diversi media, che hanno raccontato la sua storia. Con tutto questo parlare di lui, non è passato molto tempo prima che il cane venisse restituito.

Ryder venne consegnato al Buffalo Animal Shelter: il rifugio ha scansionato il cane scoprendo il microchip, che lo ha portato direttamente alla famiglia di Ryder. Era stato trovato. Finalmente. Il desiderio della famiglia Turnage di rivederlo prima di Natale si è avverato.

Penso che sia un miracolo perché se non lo avessimo trovato sarei stato molto triste”, ha raccontato uno dei figli della famiglia.

Non sappiamo se è stato identificato l’uomo che si è macchiato di questo terribile reato. I cani di razza vengono di solito rapiti per poi essere rivenduti. Ma per fortuna la storia di Ryder è finita bene!