In quell’esatto momento il cucciolo ha capito tutto. La sua reazione strazierà i vostri cuori!

Home > Animali > In quell’esatto momento il cucciolo ha capito tutto. La sua reazione strazierà i vostri cuori!

Toto è un piccolo cagnolino simil chihuahua di circa 3 anni, è stato portato in un rifugio dalla sua umana, riuscite ad immaginare il motivo? Mbeh ve lo diciamo e noi, ed è alquanto banale, Toto abbaiava troppo! Con un un cane che abbaia che vuoi farci, lo prendi e vai in canile, fai anche la fila, riempi i moduli

Intanto lui si mette in piedi e ti scodinzola, cerca la tua mano, quella mano che lo ha accarezzato nei momenti di paura e solitudine, quante volta ti avrà fatto compagnia la sera, quante volte ti avrà strappato un sorriso nelle tue peggiori giornate….Nulla è servito di tutto questo, perché lui abbaia quando resta solo in casa e tu non lo vuoi più, lo getti come spazzatura, pur sapendo che il tuo cane è registrato in California e quindi, sarà tra i primi ad essere soppresso, gli altri hanno trenta giorni di tempo, quelli di rinunce spontanee tre soltanto questo. Lei fa la fila all’ingresso, con lui che salta e scodinzola, povera anima, non ha capito quello che la mamma sta facendo, lei con in mano un sacchetto di crocchette, peggio del tradimento più feroce, lo sta infilando nel braccio della morte senza ne vergogna ne pietà. L’atteggiamento dolcissimo di Toto aveva conquistato i cuori di tutti i volontari del Saving Carson Shelter Dogs, che, disperati, perché la sorte del cucciolone hanno cercato di dissuadere la donna dall’abbandonarlo, hanno offerto anche una specie di asilo giornaliero gratuito per il piccolo, ma la mamma non sembrava smuoversi, anzi, più che mai decisa a lasciare Toto al suo atroce destino..

La volontaria gira il video del momento in cui il cane capisce di essere stato portato lì per essere lasciato, Toto fa un ultimo dolcissimo e disperato tentativo per convincere la sua proprietaria: si alza su due zampe come per pregarla di non farlo: “Ti prego non lasciarmi qui, sai che starò male, mi stai condannando a morte”. Ma l’umana lo ignora… Il momento è strappalacrime e, pubblicato sulla pagina del rifugio porta il risultato sperato..

Toto viene adottato il giorno dopo il suo ingresso, vive felice la sua vita, l’unica triste e vuota sarà la sua prima mamma, è l ‘unica ad aver perso…