Indovinate un po’ di chi è la colpa, ecco cosa sta succedendo a causa del riscaldamento globale

Home > Animali > Indovinate un po’ di chi è la colpa, ecco cosa sta succedendo a causa del riscaldamento globale

Sapete qual è una delle cose che non viene mai messa in discussione? Il riscaldamento globale e l’influenza che ha sulla nostra terra.

Oggi vogliamo mostrarvi delle immagini scattate dal fotografo Paul Nicklen che si è recato a Baffin Island per un servizio fotografico, ma non si sarebbe mai immaginato di ritrovarsi testimone di uno spettacolo così orribile. Ha incontrato un orso polare in condizioni piuttosto gravi:

Paul è cresciuto in Canada, è un biologo e fotografo naturalista e nella sua vita avrà incontrato più di 3000 orsi polari. Ma le immagini che ha pubblicato il 5 dicembre di quest’anno, hanno lasciato il mondo intero senza parole.

“Sono rimasto immobile, mentre riprendevo la scena, con le lacrime che scorrevano sulle mie guance e il cuore che andava in frantumi”, ha raccontato a National Geographic.

Il video mostra quest’orso bianco alla disperata ricerca di cibo, mentre zoppica, con una delle zampe posteriori ferite, mentre si trascina e si aiuta con quelle anteriori. Cerca il cibo in un bidone della spazzatura ma non trova nulla e collassa di nuovo a terra.

In molti si sono domandati perché Paul non abbia fatto nulla per aiutarlo e la sua risposta non si è fatta attendere:

“Ovviamente il pensiero c’è stato e la scena mi ha straziato. Ma non ho alcuna intenzione di andare in giro con una pistola anestetica o con 180 chili di carne di foca. E anche se l’avessi avuti, avrei solo placato la sua fame e prolungato la sua sofferenza di un giorno.”

Per chi non lo sa, nutrire gli orsi polari in Canada è illegale. Se Paul ha filmato e diffuso la scena, è per rendere il mondo consapevole, perché non voleva che questo orso morisse invano. Non credo che esista una persona in grado di vedere queste scene e di rimanere impassibile. E tutto questo è solo colpa nostra! Colpa del riscaldamento globale!

Gli orsi polari in particolare, sono quelli che ne risentono di più, perché le temperature aumentano e il ghiaccio si scioglie. Se non c’è ghiaccio, non ci sono foche, se non ci sono foche non c’è cibo. Ciò li porterà all’estinzione.

Condividete queste immagini, aumentiamo anche noi la consapevolezza del mondo!