Insegnante triste per la morte del cane: poi un alunno di 9 anni le dà un bigliettino

Davvero una storia commovente.

Gemma Dunne è un’insegnante di una quarta elementare di una scuola di Glasgow. Purtroppo ha dovuto affrontare un lutto davvero molto grande: chi vive con un cane sa bene quanto possa essere tremendo scoprire una malattia che non dà scampo al proprio cucciolotto. E ancora più difficile è accettare la prematura morte del proprio compagno peloso di vita.

CLICCA QUI X COMPRARE LA SPAZZOLA!




La tragedia di Gemma è iniziata quando il veterinario ha diagnosticato al suo cucciolo di Golden Retriever, di nome Charlie, un tumore che non dava speranze di vita al povero cagnolino, anche perché non si poteva operare. Il medico consigliò alla donna di far addormentare per sempre il suo cagnolino, il giorno dopo, per non farlo soffrire troppo. Ritornare a scuola in quel lunedì così doloroso per lei sembrava impossibile. Ciò nonostante la donna si è presentata al lavoro e davanti ai suoi alunni. Nascondere il dolore era però impossibile e così ha deciso di condividere con loro quello che le era successo. I bambini conoscevano già Charlie, era giusto che sapessero quello che era successo al povero cane. I bambini, come sempre fanno, hanno stupito l’insegnante, mostrando un’empatia unica.

Hanno sostenuto e aiutato la professoressa a superare questo delicato momento.

Quando la campanella che sanciva la fine della scuola per quel giorno suonò, Gemma fu sorpresa di vedere Callum, un suo alunno di 9 anni, con un bigliettino scritto a mano e a lei dedicato.

Ha deciso di leggere il bigliettino a casa e il suo cuore si è riempito di lacrime.

C’era un poema scritto a mano con le linee che indicavano lo spelling del nome di Charlie. La stessa sera la figlia ha condiviso su Twitter il suo toccante messaggio.

Un messaggio pieno d’amore scritto da un bambino così piccolo che però aveva capito il dolore che la maestra provata!

I bambini sanno sempre stupirci.

Così come i cani!

Charlie è stato amato e lo sapeva!