Intrappolato per tre giorni, finalmente trova un barlume di speranza

“Ho sempre vissuto da solo, per le strade, ho sempre lottato per un po’ di cibo e nella paura, ma quel giorno, non era iniziato male. Mi stavo godendo la mia solita passeggiata tra la boscaglia, camminavo e camminavo, poi all’improvviso, tutto in un secondo, è diventato buio. Non capivo… cosa stava succedendo?



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Ho guardato in alto e mi sono reso conto di essere caduto in una buca. La luce era lontana, era profonda. Ho cercato di salire ma le mie zampe, affondavano nella terra e mi ritrovavo sempre al punto di partenza. Però non mi sono dato per vinto, saltavo e mi arrampicavo ma niente. E’ arrivata la notte ed ho iniziato ad avere tanta paura. Poi è arrivato il giorno e di nuovo la notte. Avevo capito, sarei morto, il sole scottava e il mio stomaco brontolava. Così mi sono accucciato e ho chiuso gli occhi. Ad un certo punto ho sentito dei rumori, erano voci, voci umane! Ho iniziato ad abbaiare, a piangere, a gridare disperatamente aiuto. Quelle voci si facevano sempre più vicine, non ci potevo credere! Poi l’ho vista, era una visione, un angelo. Una donna si è affacciata dall’inizio della buca e ha iniziato a dirmi che sarebbe andato tutto bene e che mi avrebbe aiutato. Le sue rassicuranti parole, mi hanno dato una pace interiore. Ho iniziato ad abbaiare, ripetevo grazie, grazie, spero mi abbia capito. Ho capito si essere al sicuro, scodinzolavo come mai prima nella mia vita. E’ andata a prendere una scala e si è calata giù fino a me…


ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Mi ha preso con le sue braccia e mi ha tirato su, fino a passarmi tra le braccia di un’altra donna.

Quest’ultima mi ha reso libero, poggiando le mie zampe sul terreno. Ero salvo e lo dovevo solo a loro.”

Ecco il video del salvataggio:

Non rimanete mai indifferenti dinanzi un animale che ha bisogno di aiuto e non credete che loro non abbiano sentimenti. Un vostro piccolo gesto, per loro può essere un grande gesto, anche di vitale importanza! Condividete!