Investe cane e racconta l’episodio su Facebook ridendo dell’incidente

Presunta conduttrice racconta ridendo su Facebook, nel bel mezzo di una festa, di aver appena investito ed ucciso un povero cane.

Home > Animali > Investe cane e racconta l’episodio su Facebook ridendo dell’incidente

Investire un cane e ridere di quel gesto, raccontando quello che è successo come se fosse un aneddoto divertente su cui scherzare, magari mentre si è a una festa. È quello che è successo a una presunta conduttrice che ha registrato questo video noncurante di aver ucciso un essere vivente e provocato un dolore enorme nella sua famiglia.

Eliza Valle è una ragazza che vive in Messico. Su Facebook, un giorno, ha pubblicato un video che ha fatto accapponare la pelle a chi lo ha ascoltato e visto indiretta. Si tratta di una confessione di maltrattamento di animali e di uccisione di un cane. E la ragazza racconta il fatto come se fosse una barzelletta, come se non le importasse.

Il video è stato girato probabilmente durante una festa. Tra le risate racconta il fatto come se fosse un aneddoto simpatico da condividere: “Mi sono imbattuta in un cane – dice ridendo – Non è stata colpa mia, beh, lo era, ma era anche colpa del cane che non si è tolto dimezzo per salvarsi la vita. Mi sento una criminale, una criminale – dice cantando“.

La ragazza poi continua e quello che dice è raccapricciante: “Non mi sono fermata perché non mi piace vedere il sangue, non ho nemmeno visto le gomme della mia auto per non vedere il sangue del cane. E anche perché ero di fretta”.

Secondo i media locali è una conduttrice televisiva che ha dovuto cancellare il video e chiudere l’account Facebook dopo il polverone sollevato dal suo video. Il canale Multimedia Laguna, con cui dovrebbe collaborare, ha negato tutto.

Il cane che è stato investito non era un randagio, si chiamava Chilaquil e sui social network erano apparsi degli annunci per poterlo ritrovare. Vista l’indignazione che si è sollevata su Facebook, è stata anche creata una petizione su Change.org per stroncare per sempre la carriera televisiva di questa ragazza senza cuore.