Irrompe in una casa di notte per salvare il cane in difficoltà

Un uomo ha deciso di irrompere in una casa di notte, senza avere il permesso di entrare, solo per salvare un cane in difficoltà

Home > Animali > Irrompe in una casa di notte per salvare il cane in difficoltà

Tavo Betancourt è un giovane ragazzo messicano, che fa parte del gruppo Badabun, che non si ferma di fronte a niente quando si tratta di aiutare poveri animali in difficoltà. Questa è la storia della sua irruzione in piena notte in una casa, nella quale non era stato invitato a entrare: era lì per salvare un cane in difficoltà.

Sui social network Tavo Betancourt è molto popolare, perché ha partecipato a molte operazioni di salvataggio, come l’ultima che riguarda una cagnolina Maya. Qualcuno ha denunciato al team di Rescue Patitas che c’era un cane trattato in maniera orribile all’interno di una casa.

Il ragazzo, pur di salvarla, ha dovuto trasgredire alcune leggi, pur di salvare la povera cagnolina da una situazione decisamente complicata. Il povero animale era legato a una pietra con una catena molto pesante.

Era malnutrita, aveva problemi di scabbia e chissà di quanti altri problemi di salute poteva soffrire, povera anima innocente. A prima vista, il suo aspetto era terribile. Tavo Betancourt non ha esitato un secondo per andare a casa sua e parlare con i suoi proprietari.

Il team di recupero è arrivato sul posto e ha visto con i propri occhi le condizioni in cui viveva il povero cane. Tavo ha iniziato a chiamare, ma nessuno rispondeva. Dopo un po’ una donna è uscita e le hanno chiesto di chi fosse il cucciolo in pessime condizioni.

La donna sosteneva che il cucciolo era del nipote e che era il suo unico divertimento, non poteva darlo via. Ma Tavo insisteva: era malnutrito, stava male. La donna voleva 3000 pesos per quel cucciolo. Niente da fare, ma il ragazzo non aveva intenzione di lasciarlo lì.

Durante la notte il giovane entrò in quella proprietà per rubare il cucciolo. Era sbagliato, lo sapeva. Ma era ancora più sbagliato vedere il cucciolo di pochi mesi vivere in quelle condizioni.

Il cane è stato nutrito e portato dal veterinario. Aveva la scabbia, parassiti e irritazione agli occhi. La chiamarono Maya. In poche settimane migliorò molto.

E trovò anche una famiglia amorevole!

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI