Jaime, un uomo con il cuore d’oro

Questa storia è una di quelle storie che dobbiamo assolutamente raccontarvi. Dobbiamo… perché pensiamo che conoscere persone come Jaime Isaac Álvarez ci renda migliori. Lui è una persona normalissima che fa cose straordinarie: produce sogni. Vive a La Coruña e ama molto gli animali…



Tutto è cominciato quando il destino ha portato sulla sua strada un cagnolino di razza Yorkshire che non poteva muoversi perché aveva le zampe posteriori paralizzate. Il suo proprietario racconta con le lacrime agli occhi:

Mi ha detto: “stendilo sul tavolo, ci penso io a sistemarlo”… e poi ha cominciato a prepararsi. Ha acceso la fiamma ossidrica e l’ha avvicinata all’asta in metallo. Ha saldato le ruote e poi mi ha chiesto di provare il carrellino… e il mio cane è ritornato a correre…”

Purtroppo la sua famiglia non poteva permettersi delle rotelle per lui e il cane si era ormai rassegnato a strisciare in giro per la casa.

Uscire per lui era diventato impossibile per le ferite che si sarebbe procurato trascinando il suo corpo sull’asfalto.

Jaime lavora come saldatore e ha pensato di poter aiutare questo piccolo a muoversi con l’aiuto delle rotelle.

E si è messo subito al lavoro… ottenendo un risultato sbalorditivo. Il piccolo cucciolo era felicissimo e anche la sua famiglia.

In quel momento Jaime ha capito qual’era il suo scopo nella vita: aiutare i cani e tornare a muoversi. Ha creato una pagina Facebook chiamata “Fallen Angels on Wheels” (“Angeli caduti su ruote”) e presto il numero dei proprietari di cani che avevano bisogno di lui è cresciuto.

“Il progetto gli “Angeli caduti su ruote” è nato per poter essere trovato da quelli che hanno bisogno del mio umile aiuto per restituire le ali ai loro amici pelosi” ha detto Jaime.

Gli ordini sono passati da 30 a 200 in poco tempo. Senza dubbio, Jaime è diventato un produttore di sogni e con il suo lavoro sta restituendo la mobilità a dozzine e dozzine di cani.

Jaime fa tutto questo basandosi sulle donazioni che riceve e non fa pagare a nessuno per le sedie a rotelle.

Indubbiamente, la sua generosità viene spesso premiata dalle persone che decidono di donare l’importo che possono o ritengono appropriato.