Jodie, un finale inaspettato

Jodi venduta da un parente riabbraccia la sua famiglia

Home > Animali > Jodie, un finale inaspettato

Gregory e Victoria Hudler, entrambi veterani, decisero di lasciare le zone di guerra per mettere su famiglia. Rientrarono quindi in Patria e adottarono un cane Jodie, è una prassi comune nei soldati che tornano dalle missioni, li aiuta ad abbassare l’ansia quando lo stress accumulato si alza troppo.

I due si sposarono e Victoria diede alla luce il loro primo figlio, lasciarono Jodie da un cugino che conosceva bene il cane, lo fecero perché la neo mamma necessitò di un ricovero più lungo in ospedale e non volevano lasciarlo solo a casa. La situazione in ospedale prese una piega più grave, diventarono quasi due mesi in tutto e al loro ritorno a casa, trovarono la sorpresa peggiore. Il cane era stato venduto!

Gli Hudler furono devastati e rimasero fiduciosi di poter rivedere Jodie un giorno, ma col passare del tempo, le probabilità che ciò accadesse fossero scarse. Giorni, settimane, e mesi..passarono due anni di silenzio assordante. Un paio d’anni dopo, gli Hudlers ricevettero la chiamata che Jodie fu trovato in un rifugio del Tennessee. Non è noto come sia finita lì, ma sono stati in grado di identificare Jodie a causa del suo microchip con le informazioni della famiglia. Guarda la loro riunione emotiva nel video qui sotto:

Wings of Rescue, un’organizzazione che vola gratis per aiutare animali domestici a rischio provenienti da aree disastrate e rifugi sovraffollati  è intervenuta per aiutare a riunire Jodie con i suoi umani, offrendo un passaggio gratuito.

Raccolsero il cucciolo dal rifugio di Knoxville, dove si sarebbe unita al loro trasporto di 130 cani dal Mississippi per riunirsi con la coppia nel New Jersey.Una volta atterrati, la famiglia di Jodie la stava aspettando non appena scese dall’aereo la gioia invase i cuori di tutti i presenti. Su come sia arrivato fino a lì il cane non si saprà mai, ma la felicità di rivederla a casa è tanta.