Kaila non potrà essere adottata

 

Hope For Paws è un’organizzazione no-profit per il benessere degli animali situata al di fuori di Los Angeles, in California. All’inizio di questo mese, hanno ricevuto una segnalazione, dicevano che strani rumori provenivano dalla strada. I ragazzi sono andati a vedere, pensando di trovare un animale selvatico magari in difficoltà.


Kayla giaceva inerme tra le sterpaglie, presa con delicatezza per non farla gridare di più è stata avvolta in una copertina senza neanche guardare, era sicuro peggio di quello che si intravedeva. Kayla viene portata via, ciò che ha subito è stato a causa della mano dell’uomo, non è stato un incidente, sa chiaro. Era di qualcuno, di qualche matto che ha cercato di disfarsi di lei lentamente…molto lentamente.  Nonostante le barbarie inflitte dava cenno di dolcezza, una testa china sulla mano del giovane, quasi a rilassarsi per morire in pace. La loro capacità di amare e perdonare può essere la parte più triste di questa storia – chi può danneggiare un animale il cui unico crimine è cercare l’amore e l’accettazione? Oltre alle sue terribili ferite fisiche, il cucciolo aveva anche l’erlichia, una malattia molto grave trasmessa dalle zecche e da molti altri parassiti. Così vennero tolti molti pezzi, una zampa, gli occhi…erano ormai disastrati. Avrà bisogno di una notevole quantità di cure prima che si riprenda completamente. Non mostreremo quelle foto, solo le meglio. Nonostante tutto questo trauma, si può ancora vedere il suo spirito amorevole splendere attraverso i suoi gesti. Il volontario, Eldad Hagar, dice che Kayla è una ragazza forte e gestisce tutto ciò che le è successo con incredibile capacità di recupero. In questo momento, le sue cose preferite sono rotolare sulla schiena per essere accarezzata sul ventre, dando baci e scodinzolando. Kayla forse dimenticherà, il volontario non la manderà in adozione, ha paura di sbagliare famiglia, la terrà lui, almeno sarà al sicuro.

Non ci sono parole per tutto questo male

la sua dolcezza disarmante

finalmente in piedi

Buona vita piccolina, ancora una volta non pagherà nessuno per questo!