Ken e il suo strano lavoro

Home > Animali > Ken e il suo strano lavoro

Il signor Ken Owens fa il tassidermista da una vita. Lui è quella persona che prepara i corpi degli animali per metterli in mostra nei musei. Era arrivato questo enorme esemplare di alligatore, che non è il coccodrillo, non ci confondiamo. Catturato in Alabama, si era deciso di esporlo al museo proprio per le sue dimensioni fuori dalla norma.

Ken si stava accingendo alla preparazione, quindi ha lavato la bestia con una sostanza specifica e si stava accingendo ad aprire il corpo per svuotarlo e poi spellarlo.Quando ha eseguito questa manovra ha scoperto qualcosa di incredibile, ha infatti chiamato scienziati e persone addette per far vedere cosa avesse all’interno dello stomaco l’enorme alligatore. Nel suo ventre c’era un cervo intero! questa è una cosa mai sentita, assurda veramente, perché l’alligatore tende a trascinare sott’acqua la sua preda e poi mangiarla a pezzi…Non mangia mai e poi mai prede intere! Era così integro che è stato anche analizzato e sono risaliti ad informazioni importantissime. Era un grande esemplare molto giovane, circa tre anni. La cosa ha scosso gli addetti al mestiere perché fino ad oggi si credeva impossibile che un animale di tali dimensioni poteva essere inghiottito da un alligatore in un solo boccone. Questa cosa cambia un po le convinzioni degli studiosi che non riescono a spiegare l’evento. Forse un cambiamento della catena alimentare ha causato un attacco di fame mostruoso? Ma anche prima, insomma non è che un alligatore pranzasse con pane e pomodoro!

Tenendo conto del fatto che non è cosa rarissima che un alligatore possa avvicinarsi ai centri abitati, ci sono numerosi casi in Florida in cui sono stati avvistati in piscine e giardini per mangiare animali domestici. Probabilmente il “poverino” era molto affamato e questo ha fatto

si che compiesse un gesto insolito ma, gli scienziati si domandano come abbia fatto a passare dalla bocca quel cervo così, tutto in un boccone!!!

Come dimostra questa storia, non si finisce mai di imparare! Condividete con i vostri amici la singolare novità!