Koda rapito due volte in una settimana

Koda, il cucciolo di Akita rubato per ben due volte dalla sua abitazione

La storia dei McCune e del rapimento del loro cane Koda: "Ritrovato grazie ad un post su Facebook"

Koda è un cucciolo di razza Akita di 4 anni, che vive con la sua famiglia, i McCune, in Texas, precisamente ad Austin. La sua storia è molto particolare, perché questo amico a quattro zampe ha dovuto affrontare un lungo viaggio, prima di poter tornare tra le braccia delle persone che amava.

È stato rapito dalla casa di famiglia, non una, ma ben due volte.

La prima volta che hanno rapito Koda, era di sabato. Eravamo usciti e avevamo scordato il cancello del cortile aperto e anche la porta dell’entrata posteriore della casa.

Così i McCune iniziano a raccontare il rapimento dell’Akita.

Koda rapito due volte in una settimana
Credit: KXAN – YouTube

Quando siamo tornati a casa, ci siamo resi conto che Koda era scomparso. Non sapendo cosa fare, abbiamo iniziato a condividere appelli e foto del nostro animale domestico, in quanti più gruppi possibili sui social network.

La mattina seguente, una donna si è presentata alla porta della famiglia. Abitava a 15 miglia di distanza. Il cane non era affaticato, ne mostrava altri segni che avrebbero potuto fare pensare ad una fuga. Qualcuno lo aveva portato lì.

Si è allontanato per 15 miglia ed è tornato completamente illeso. È un cane di razza costosa… non è possibile. Era chiaro che lo avevano rubato e, da quel giorno, siamo stati molto più attenti! Abbiamo sempre controllato di aver chiuso bene tutte le porte e i cancelli prima di uscire di casa.

Il secondo rapimento di Koda

Koda rapito due volte in una settimana
Credit: KXAN – YouTube

Dopo circa una settimana dalla terribile esperienza, i McCune, tornando a casa, si sono resi conto che Koda era scomparso di nuovo. Una sedia era spostata e a terra c’erano i peli del cane. Tutti indizi che hanno portato la famiglia a credere che il cucciolo avesse lottato con qualcuno.

Nemmeno riesco a spiegarvi quello che abbiamo provato. Non abbiamo chiuso occhio per tutta la notte. Il giorno successivo lo abbiamo cercato ovunque. Abbiamo chiamato ogni clinica veterinaria e letto ogni singolo commento sotto i nostri annunci.

Riuniti grazie ad un post su Facebook

Koda rapito due volte in una settimana
Credit: KXAN – YouTube

Diversi giorni dopo, la famiglia ha ricevuto una telefonata. Un uomo di nome Romeo, che chiamava da una città al confine tra il Texas e il Messico, a circa 200 miglia di distanza, aveva trovato Koda. Il cane era accaldato, solo e completamente disidratato.

Ci disse di averlo trovato fuori il suo posto di lavoro e di averlo portato a casa sua, dove lo ha tenuto per 3 giorni. Tutto questo prima di leggere il nostro post.

Oggi Koda sta bene ed è tornato tra le braccia dei suoi amati umani. I McCune hanno installato le telecamere di sicurezza e continuano a prendere ogni precauzione necessaria, per tenere al sicuro il loro cucciolo.

Perché il cane gira su sé stesso quando fa i bisogni?

Perché il cane gira su sé stesso quando fa i bisogni?

Toad, la cagnolina con una bocca nell'orecchio

Toad, la cagnolina con una bocca nell'orecchio

È morto il cane Giotto, dopo 18 ore di agonia. Tanta la rabbia per quello che gli è stato fatto

È morto il cane Giotto, dopo 18 ore di agonia. Tanta la rabbia per quello che gli è stato fatto

Il gesto gentile di uno spazzino nei confronti di un cane randagio

Il gesto gentile di uno spazzino nei confronti di un cane randagio

La scatola di Pandora

La scatola di Pandora

Il cane Tashi e il suo amico postino

Il cane Tashi e il suo amico postino

Udine, denunciato un uomo grazie a foto e video: ecco cosa faceva alla sua cagnolina e come sta oggi l'animale

Udine, denunciato un uomo grazie a foto e video: ecco cosa faceva alla sua cagnolina e come sta oggi l'animale