La cagnolina abbandonata nel rifugio in gravi condizioni

Home > Animali > La cagnolina abbandonata nel rifugio in gravi condizioni

Di cani in condizioni pietose, ne è pieno il mondo e purtroppo, i rifugi non possono curarli tutti. Questo infatti è il caso una cagnolina chiamata Blossom. E’ stata lasciata nel ricovero per animali, a Los Angeles ad aprile ed era condizioni orribili, infatti non si riusciva a capire nemmeno che razza fosse.

I volontari non avevano abbastanza soldi per curarla. Però hanno deciso di tenerla lo stesso, sperando che qualche brava persona arrivasse per adottarla. Tutti sapevano che era difficile, viste le sue gravi condizioni di salute. Aveva anche molte difficoltà a respirare e i volontari non sapevano come aiutarla. Alla fine, dopo molto tempo che era li dentro, i ragazzi hanno deciso di fare degli annunci. I primi giorni, nessuno si è fatto avanti per lei, ma dopo una settimana, è arrivata la chiamata che tanto desideravano. Blossom era completamente senza peli, ma nessuno sapeva se questo fosse dovuto dalla scabbia. Gretchen Mary, appena ha visto le foto della cucciola a quattro zampe, sapeva che doveva fare qualcosa per aiutarla ed infatti è andata subito in quel rifugio per cercare di adottarla. Per la donna, aveva un aspetto penoso alle foto, ma quando l’ha vista dal vivo è stato amore a prima vista. Stava male, ma nonostante questo, la sua amica umana non ha rinunciato a lei. Così ha firmato tutti i moduli per adottarla e alla fine sono andate a casa insieme. Mary, poi, ha contattato il suo veterinario e dopo la visita ha capito che era un incrocio tra un chihuahua ed un maltese e che la mancanza di pelo era dovuta alle allergie.

Quando Blossom è arrivata nella sua nuova casa, era ancora in pessime condizioni, ma grazie al medico ed alla sua nuova amica umana, ha avuto buone possibilità di tornare a stare bene.

Infatti così è stato. Mary l’ha curata con tutto l’amore del mondo e il suo pelo ora sta crescendo, le sue vie respiratorie sono libere ed è una cagnolina totalmente diversa.

Non ha più prurito e sta davvero bene con Mary, che fa di tutto per lei e per farla sentire amata.

Condividete per rendere omaggio a questa donna speciale!