La cagnolina chiusa nel sacco nascondeva un segreto accanto a lei

Quando pensi di averle viste e sentite tutte, ecco che il destino decide di sorprenderti con un nuovo esempio di malvagità umana. Non si può dire quale movente crudele abbia portato qualcuno a scaricare una madre e i suoi cuccioli su una desolata strada non asfaltata fuori città… Lasciandola chiusa nel sacco sperava che una macchina facesse quello che lui non aveva avuto il coraggio di fare: ammazzarla. Tutto è accaduto alla fine del mese scorso e, quello che sappiamo è che è stata gentilezza di qualcun’altro a portarli tutti in salvo.

Josiane Almeida, una volontaria animalista che operava a Lagoa da Prata, in Brasile, è stata avvisata della terribile situazione in cui si trovava quella famigliola di cani e si è affrettata a chiedere aiuto al marito. Ma niente avrebbe potuto prepararli per quello che hanno visto. “Era una delle peggiori scene di maltrattamenti a cui io abbia mai assistito”, ha scritto Almeida in un post online. “Una madre malata insieme ai suoi cuccioli, tutti legati in un sacco e gettati in mezzo al nulla… quando siamo arrivati ci siamo resi conto che erano lì da un po ‘di tempo.” All’inizio, la cagnolina era spaventata e comprensibilmente diffidente quando Almeida si avvicinò ma poi sembrò capire che lei era lì per aiutare. Un cucciolo stava al suo fianco: era riuscito in qualche modo a liberarsi mentre gli altri tre erano intrappolati ancora nel sacco – una piccola famiglia che qualche anima crudele aveva scartato come spazzatura. Tutti e quattro i cuccioli erano deboli e affamati e la cagnolina sembrava soffrire di un problema di salute sconosciuto. Ma almeno si poteva dire che erano in buone mani. Almeida portò i cani a casa sua per mangiare, bere e riposare dopo la loro orribile avventura.

Più tardi, Almeida chiese l’aiuto del veterinario della sua città.

I cuccioli erano in buona salute ma alla loro madre è stata riscontrata un tumore maligno che richiedeva un trattamento immediato.

Dopo aver pubblicato la sua richiesta d’aiuto sui social, gli amici e i seguaci di Almeida si sono fatti avanti per coprire i costi della chemioterapia del cane.

Volete sapere la buona notizia?

Presto tutti avranno una nuova casa.