La coda di volpe può essere letale per il tuo cane

La coda di volpe è un tipo di pianta che può assolutamente sembrare innocuo, ma che in realtà può arrivare ad uccidere un cane

Home > Animali > La coda di volpe può essere letale per il tuo cane

Avete mai sentito parlare della coda di volpe? E’ un tipo di pianta davvero molto comune che possiamo trovare in tanti giardini e prati. A prima vista può sembrare innocua e innocente, ma in realtà la coda di volpe è pericolosa per i nostri cani. Può arrivare addirittura a uccidere il nostro cane.

La coda di volpe, chiamata anche coda di topo, è una pianta grassa. Si può coltivare per rendere più belli i terrazzi, i balconi, grazie ai fiori colorati che sbocciano nei mesi primaverili. Ha fusti lunghi e carnosi, con piccole spine ch ricadono. Di solito si coltivano in vasi sospesi e in giro ci sono diverse varietà di coda di volpe.

È una pianta che tollera bene il caldo, come quasi tutte le piante grasse, ma non ama quando le temperature scendono sotto i 5 gradi: chi ama in un luogo freddo, forse è meglio optare per un’altra pianta. In inverno annaffiatela poco. Durante i mesi primaverili, invece, dovete curarla un po’ di più, annaffiandola frequentemente. E se avete in casa un cane, assolutamente per nessun motivo al mondo dovete tenere una coda di volpe. Lo sapete che è letale?

I semi della coda di volpe possono facilmente essere inalati dai cani o penetrare nelle orecchie, nelle zampe, in bocca. I loro barbi sono mortali. Rimuoverli è quasi impossibile e una volta che un cane ne è venuto a contatto difficile rimuoverlo senza l’aiuto di un veterinario. Se i semi non vengono tolti in tempo possono finire per arrivare anche nel cervello dei cani.

coda-volpe

I sintomi sono starnuti frequenti e violenti, vomito, tosse dolorosa, il cane si lecca o si graffia nelle orecchie, nei genitali o negli occhi. Dovete portare subito il cane dal medico veterinario, prima che la situazione degeneri. Meglio una visita di più che una di meno e pentirsi poi in seguito.