La commovente storia di Lexus

Ci sono molte organizzazioni a favore degli animali che combattono per salvare animali maltrattati, abbandonati e feriti. Una di queste organizzazioni di volontari che meritano tutto il nostro rispetto, è Hope for Paws, di Los Angeles. I volontari che operano per conto di questa associazione incontrano spesso casi disperati ma la storia della femmina di pitbull Lexus li ha colpiti particolarmente.



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

Una sera lo staff di Hope for Paws ha ricevuto una chiamata da un vicino preoccupato. Aveva visto un cane abbandonato, un pitbull, con i suoi cuccioli appena nati su un pezzo di terra nel quartiere. I volontari non sprecarono nemmeno un minuto – e andarono immediatamente nel luogo in cui si trovava l’animale. Dopo aver individuato l’area, la squadra di volontari ha cercato di chiudere e bloccare le potenziali uscite attraverso le quali la madre avrebbe potuto fuggire. Ma all’inizio tutti i tentativi di avvicinarsi sono stati un fallimento. Qualche istante dopo riuscirono a spingere il pitbull in un angolo. Uno dei volontari è riuscito ad avvicinarsi abbastanza da mettergli il guinzaglio al collo. Uno dei volontari si prese cura della cagnolina e l’altro prese i suoi cuccioli appena nati. Hanno trovato cinque cuccioli ma uno di loro purtroppo era già morto prima di raggiungere il veterinario. Nella clinica veterinaria la madre e i cuccioli sono stati accuditi con amore e hanno ricevuto le cure mediche necessarie. La madre e i cuccioli erano pieni di pulci. Il personale ha fatto loro un buon bagno. Poi tutti i cani hanno ricevuto i loro nuovi nomi: la madre ha ricevuto il nome di Lexus e i suoi quattro figli sono stati nominati Beamer, Prius, Mercedes e Cooper.

La mamma Lexus, però, sembrava essere ancora a disagio e depressa nonostante si trovasse in un posto sicuro. Si avvicinò a uno dei suoi soccorritori e cominciò a piangere e lamentarsi e a comportarsi in modo strano.

Lexus non si sentiva bene. Il veterinario ha deciso di fare un controllo extra ed eseguire una radiografia.

I raggi X hanno rivelato che Lexus aveva un oggetto rotondo di metallo nel suo stomaco.

La dimensione e la forma coincidevano con un tappo di bottiglia. Non c’è da stupirsi che non si sentisse bene.

Poiché Lexus doveva continuare a prendersi cura dei suoi cuccioli, il veterinario non poteva sottoporla a un’operazione. Il modo migliore per rimuovere l’oggetto era provocandole il vomito. E la cosa fu un successo: il tappo di bottiglie uscì quasi subito.

Non molto dopo sia Lexus che i suoi piccoli sono stati adottati.