La forza di Dominga

Alcuni di voi si ricorderanno di Ricky (Charlie), il cane che ha passato 10 anni della sua vita in un parco di New York City. Lo stesso staff che lo ha salvato, di recente ha regalato una seconda possibilità ad un’altra creatura, una cagnolina tra gli 11 e i 12 anni con un tumore enorme sull’addome.


Tutto è avvenuto grazie ad una maestra proveniente dal Bronx, che quella mattina stava guidando per le strade dell’Upper Manhattan, quando ha intravisto la cagnolina, ora battezzata Dominga. Dopo aver chiamato svariate associazioni, solo una persona accettò di darle una mano: Linda.

La donna, amante degli animali e madre di due splendide bimbe, trovò tempo nella sua agenda zeppa di impegni e provò per svariate settimane a conquistarsi la fiducia di Dominga, fino a che non riuscì a metterle il guinzaglio al collo. All’addome aveva una massa grandissima, un tumore maligno che la faceva stare molto male.

Subito Linda la portò alla clinica veterinaria, dove fu sottoposta a tutti gli esami di routine, anche per stabilire se ci fossero possibilità di salvarla da quel tumore. La fortuna fu dalla sua parte e Dominga fu sottoposta all’intervento ma inizialmente le sue condizioni non erano delle migliori…

Probabilmente, a causa dell’intervento, poteva aver subito dei danni cerebrali: non era conscia, non rispondeva agli stimoli come avrebbe dovuto. Solo qualche giorno dopo le sue condizioni iniziarono a migliorare! Strizzava gli occhi quando veniva accarezzata, muoveva le zampe in direzione di chi si avvicinava e mangiava in modo abbastanza regolare dei cibi normali.

Ora la sua battaglia non è finita, perché il tumore potrebbe ricrescere e le sue condizioni abbattersi da un momento all’altro ma siamo tutti fiduciosi che sia nelle mani dei migliori medici. Linda ha anche dato il via ad una raccolta fondi per gli interventi a cui verrà sottoposta Dominga: siamo sicuri che ne varrà la pena!