La fuga del cane per tornare a casa

C’è chi crede che gli animali non siano veri, leali ed intelligenti, come ne parliamo noi ogni giorno. Quindi, oggi abbiamo deciso di raccontarvi una storia che ha dell’incredibile e che non si sente sicuramente molto spesso. Il protagonista ha fatto una cosa che ha lasciato tutti stupiti.


Parliamo di un anziano cucciolotto di dieci anni, che un po’ di tempo fa, è stato portato al canile Aquia-Garrisonville Animal Hospital a Stafford, negli Stati Uniti. Visto che la sua famiglia doveva andare fuori per qualche giorno. Il problema è che al cagnolino non piaceva affatto quel posto, lui l’unica cosa che voleva era tornare a casa. Così, nella notte, in silenzio, ha deciso di fuggire. Però, come avrà fatto se tutte le porte erano chiuse? E’ riuscito ad aprirle tutte e quattro, con la sua bocca. La prima era quella che chiudeva la sua stanza, poi la seconda era quella che portava alla sala principale, poi la terza che era quella della sede legale del canile ed alla fine, ha aperto la quarta ed ultima porta, che lo ha portato direttamente al parcheggio del canile. Il povero cane, poi solo ed impaurito ha trascorso tutta la notte successiva a vagare per la città a cercare la sua vecchia ed amata casa, dove voleva aspettare la sua amata famiglia. Ha passato quindici ore a vagare ed alla fine, è riuscito in quello che desiderava di più, trovare quel giardino che lo portava a casa. Ecco di seguito il video di come il cane ha fatto a fuggire dal canile.

I suoi amici umani, il giorno dopo, infatti l’hanno trovato davanti al giardino della loro casa, che li aspettava con molta ansia.

Noi continuiamo sempre a ripeterlo: l’intelligenza degli animali continua sempre a sorprenderci.

Aiutateci a diffondere il nostro messaggio con i vostri amici.

Condividete!