La leggenda del Ponte dell’Arcobaleno

Home > Animali > La leggenda del Ponte dell’Arcobaleno

Chi ama gli animali sa bene quanto è difficile affrontare quel doloroso momento della separazione. Il dolore che si prova è atroce e paragonabile alla perdita di un famigliare. E chi ha un po’ di cuore soffre molto quando perde il proprio cane ma soffre ancora di più sapendo che al mondo, ogni giorno, ci sono animali che muoiono soli e senza mai aver conosciuto l’amore.

Ma c’è una cosa che può aiutare queste persone in questi momenti così delicati… sapere che gli animali che ci lasciano vanno tutti in un posto bellissimo, dove non c’è sofferenza o dolore: il ponte dell’arcobaleno. C’è una leggenda su questo meraviglioso ponte, una bellissima leggenda che vogliamo raccontarvela. Si dice che tutti gli animali, quando muoiono, vanno in un posto situato alla fine del ponte dell’arcobaleno. Lì, quelli che erano malati o menomati tornano ad essere sani e interi. In questo posto ci sono tanti prati fioriti, l’aria e tiepida e tutti gli animali corrono e giocano felicemente insieme. Quelli che hanno avuto un proprietario ma anche quelli che nessuno ha amato… giocano tutti insieme e ci sono tante cose buone da sgranocchiare… C’è una piccola cosa “brutta” però: gli animali che hanno lasciato sulla terra un umano amato non sono completamente felici. Aspettano qualcosa e guardano sempre verso il ponte dell’arcobaleno. E, un giorno, quando il loro umano lascia questo mondo e cammina sul ponte anche lui, loro vanno di corsa verso di lui, per passare insieme il resto dell’eternità.

Molti dicono che questa sia solo una leggenda…

Ma gran parte delle persone pensano che sia vera…

E che alla fine dell’arcobaleno ci sia davvero questo posto meraviglioso.

Anch’io lo credo con tutta me stessa… Il ponte dell’arcobaleno esiste, ne sono convinta. E, un giorno, incontreremo lì tutti gli animali che abbiamo amato.

Dio ama tutte le sue creature…