La mamma e i suoi piccoli

Home > Animali > La mamma e i suoi piccoli

E’ tutta un po contorta questa strana storia che arriva dal sud della nostra bella Italia. Più gente strana e schifata dagli animali si trova in giro e tante altre belle persone ne vengono fuori. Un operaio nota da giorni una cagnolina avvicinarsi, molto timidamente, è freddo, sono i giorni di Natale, lui ha pena per quella creatura e lascia volutamente una porticina aperta per farla entrare di notte.

Mette pappa in una ciotola e quando lei si avvicina lui, con grande dispiacere vede una gran bella pancia, stava per diventare mamma! Se nessuno aveva avuto premura per lei chi l’avrebbe avuta per tutte quelle anime che stavano venendo al mondo. L’indomani nota alcune persone che la scacciavano a sassate, lei si allontanava molto lentamente, è una terra martoriata dal randagismo, tanto dispiaciuto, sopratutto per non avere le possibilità di portarla a casa, chiede ad un signore se la può sistemare nel capanno, almeno per dare riparo dal gelo in questo momento. Lui, con tanta disinvoltura dice che i cuccioli vanno uccisi, sennò danno fastidio, a fucilate magari o affogati, si usa fare questo. Sempre più solo e sconsolato prende la mammina, ormai in travaglio e la sistema in un’altra parte, mette un post e due volontarie non rimangono indifferenti. La notte di Capodanno, Luigi, così chiameremo il ragazzo, non va a festeggiare, assiste la cucciola mentre da alla luce sei bimbi pelosetti. Le ragazze inviano qualcosa per le prime cose, crocchette buone e umido nutriente per la mamma.

Adesso che si fa? Tutta questa fatica a che sarà servita se non si trovano mamme e offerte?

Il giovane non ha possibilità economica, ma ha tanto amore nell’accudirli,

Simona 3355604360 Pina 3383175426, loro gestiranno le adozioni, saranno una futura taglia medio contenuta, anche per la mamma serve una casa. Date una mano a questo ragazzo, tramite simona e Pina potrete seguire questa bella storia, sta a tutti noi dare un bel finale! Postapey 5333171059070199 INTESTATA A AMATO GIUSEPPA , la Pina, CF MTAGPP54T65D768B

E’ proprio una brava mammina, non la deludiamo!