La mamma stava allattando quando qualcuno ha deciso di sbarazzarsene di lei

Home > Animali > La mamma stava allattando quando qualcuno ha deciso di sbarazzarsene di lei

Questa è una di quelle storie che ci fanno venire l’amaro in bocca e i brividi sulla schiena. Abbiamo deciso di raccontarvela perché la polizia ha chiesto massima diffusione… non sappiamo se possiamo essere d’aiuto o no ma tentare non nuoce… si dice. Magari qualcuno che ha visto qualcosa legge e denuncia.


Tutto è accaduto il 3 dicembre, ad Old Eldon, County Durham, Inghilterra. Un uomo ha visto qualcosa che somigliava a un cane in mezzo all’erba alta e ha chiamato la polizia… che , purtroppo, non ha potuto fare altro che contattare che si trattava di una cagnolina morta.

Ma, portandola dal veterinario per i controlli, gli agenti hanno fatto una scoperta agghiaiante: era una mamma, magrissima ed emaciata… una mamma che stava allattando.

Dopo la radiografia è stato chiaro agli agenti anche cosa le era successo. Qualcuno le aveva tolto la vita con un fucile a pallettoni. Nella sua testa, infatti, c’erano ancora dei piombini. Gli agenti dicono che probabilmente il corpo della cagnolina si trovava in quel posto da circa una settimana e che, più che sicuramente, non è stata ferita lì.

Forse la cagnolina stava allattando quando sono arrivati i colpi. Poi i suoi aguzzini l’hanno presa e l’hanno gettata lì… e forse era ancora viva… una crudeltà inaudibile. E la cosa peggiore, visto che era una femmina di Dogue de Bordeaux, probabilmente i suoi cuccioli sono stati venduti.

 

La cucciola è stata trovata sulla strada che porta al Blue House Farm. Non aveva il microchip e la polizia ha chiesto agli abitanti della zona di collaborare… se qualcuno dovesse sapere qualcosa, deve chiamare i volontari della RSPCA al numero di telefono 0300 123 8018.