La nuova legge che punisce chi lascia gli amici a quattro zampe a morire al freddo

Home > Animali > La nuova legge che punisce chi lascia gli amici a quattro zampe a morire al freddo

“Sono qui, fa freddo mamma, tanto. Non mi sento le zampe, non mi sento il muso… papà non riesco a muovermi, c’è questa cosa pesante che mi tira indietro. Chiudo gli occhi per non sentire più niente, ma prima c’è una cosa che devi sapere…. IO TI AMO E TI AMERO’ PER SEMPRE!” 

Non tutti si rendono conto che lasciare il proprio animale, fuori, legato, è la cosa più orribile che si possa fare. Gli animali non possono vivere così per troppo tempo, loro amano poter correre liberi ed essere felici, ma non tutti ne sono consapevoli purtroppo…

In Pennsylvania, visto le temperature troppo fredde, il governatore Tom Wolf ha pensato bene di emanare una legge a favore di questi poveri cani lasciati lì a soffrire: se si lascia un cane fuori attaccato al freddo, con le temperature sotto lo zero, o troppo elevate, sopra i trenta gradi, si va incontro ad una sanzione amministrativa o ad una condanna fino ad un anno di reclusione.

Questa è stata una vittoria, per tutti gli amanti degli animali del posto, che non potevano fare nulla, non avevano alcun potere per aiutare questi poveri animali in difficoltà, lasciati a soffrire al freddo, incontro a morte certa. Ovviamente questa legge non può combattere il randagismo, però è un passo avanti contro il maltrattamento e gli abusi verso gli animali.

Non è una cosa che avrebbero fatto tutti… non tutti i paesi, purtroppo, si interessano ai cani o agli animali in generale, ne al loro bene ed alle loro vite.

Crediamo che tutti dovrebbero prendere esempio da questa vicenda, dare una bella lezione a tutti quei mostri senza cuore ed evitare centinaia se non migliaia di morti ogni anno.

Condividiamo. cerchiamo di arrivare a chi di dovere e gridiamo loro che è ciò che vogliamo! Vogliamo controlli, vogliamo che i nostri amici a quattro zampe, se proprio non possono essere tenuti in casa, siano muniti di un riparo per proteggersi dal troppo freddo o dal sole cocente, di acqua e di cibo costante. Vogliamo controlli perché i nostri amici a quattro zampe siano lasciati liberi e non attaccati ad una catena. Vogliamo dei controlli che assicurino ad ognuno di loro di ricevere l’amore che meritano! CONDIVIDETE!