La nuova moda: animali/souvenir per i turisti

Ma la mentalità umana, davvero riesce ad arrivare a ciò? Come si fa ad avere tali idee? Vi spieghiamo subito di cosa stiamo parlando! Quello che vedete di seguito, accade in Cina, in offerta ai turisti, che visitando i diversi posti, possono riportare a casa questi souvenir. Sono fatti di plastica e vengono venduti come portachiavi, ma in realtà sono delle vere e proprie tombe!


Si tratta di animali vivi, come salamandre, pesciolini, tartarughe e rospi, che vengono chiusi in queste sacchette e immersi in liquidi colorati. Si ritrovano, quindi, rinchiusi in questi piccolissima spazi, senza la possibilità di nuotare o di uscire per respirare ossigeno. Se ne stanno lì finché resistono e poi muoiono, in modo lento e sicuramente doloroso. La verità è che questo gesto è orrendo e disumano, ma è ancora più disumano chi li compra! La gente paga per questi souvenir, ma in realtà firma la condanna di questi poveri animali, che non possono più essere liberi. Se davvero fossimo esseri umani, dopo aver comprato questi portachiavi, con un paio di forbici o un coltello, dovremmo aprire la porta di quell’inferno! Il liquido che viene messo all’interno, trasporta loro sostanze nutritive e ossigeno per tenerli in vita per alcuni giorni. Alcuni sono più fortunati di altri, poiché vengono liberati per poi diventare animali domestici, ma almeno hanno la possibilità, anche se non nel loro habitat, di vivere più a lungo! Questi animali non solo soffrono fisicamente, ma anche psicologicamente. Guardate:

Non siamo esseri umani, siamo mostri e basta.

Guardate questo video:

Vorremmo tanto che ci fosse qualcuno in grado di alzare la voce e di far cessare tutta questa sofferenza.

Sono solo dei poveri animali indifesi! Condividete questo articolo e se mai dovesse capitarvi di vederli amici, armatevi di forbici!