La piccola Gaia

La storia di GAIA , perché si chiama di nuovo GAIA, con la speranza di poter dimenticare i mesi passati in cui il suo nome era stato cambiato sta facendo il giro d’Italia. Gaia è una cagnolina simil jeckrussel,  piccina, pesa appena 9 chili, ha soltanto sei mesi, quando è stata adottata in Toscana aveva appena tre mesi. La cagnolina viene dal sud, fa parte


di una cucciolata abbandonata con la loro mamma, in tutto quattro se ne salvarono, tre adottati in famiglie meravigliose, questa purtroppo tutta un’altra cosa. La volontaria fa il preaffido, sembra tutto ok, ma l’apparenza a volte inganna, la cagnolina sembra aver trovato l’amore, è tutto ok durante le telefonate, improvvisamente si scatena l’inferno. Un famigliare che nessuno conosceva si prende la briga di chiamare la volontaria, sbraitando, rifila bugie su tragedie famigliari inesistenti poi sbotta e afferma che la cagnolina sporca ovunque durante la notte , che rosicchia tutto che non può stare a contatto con altri cani perché è aggressiva e che loro non la vogliono più, praticamente hanno un mostro diabolico in casa, cavoli nostri che fine farà, si fa dare l’indirizzo per rimandarla al sud. Gli altri tre cuccioli sono felici e senza problem, Gaia era la più dolce di tutti, dormiva con un gatto quando era giù, cosa è cambiato? Si mobilita la volontaria del posto, si prende la decisione di non aspettare di più, la cagnolina è fortemente detestata in quella casa, meglio intervenire. Con grande gioia della famiglia, il mattino dopo, viene “mollata” definitivamente e quella che arriva tra le braccia della volontaria è una fagottina di una dolcezza disarmante. Gaia è buonissima, scatta un’intesa con la pelosona di casa della volontaria, ha baci per tutti, compresi i gatti, non ha fatto danni in questi giorni, il divano lo usa per riposare, la notte dorme, non sporca  ma quando la porti fuori è spaesata, segno che in questi mesi ha visto poco o niente del mondo esterno. Gaia è un tesoro, non è un mostro, la notte fa le ninne, Gaia non ha ricevuto neanche una richiesta, anzi due ma non adottano meticci, credevano un jackrussel puro, sabato 28 Aprile una staffetta, purtroppo, la riporterà al sud, in un canile. In Italia, mi domando io, possibile che non ci sia una famiglia per lei, è un bastardina ma fino ad oggi non sembra aver incontrato persone di razza..tel 3273528245 AGGIORNAMENTO  Una settimana dopo questo articolo Gaia è stata adottata da una famiglia splendida, amorevole e paziente, buona con tutti e dolcissima ha conquistato tutti, compresi i vicini.

bella dolcissima e intelligente…come tutti i meticci

La salviamo?

Ma la immaginate dietro le sbarreeeeeeee..Le foto sono di ieri, arriva ovunque con le steffette