La storia dei quattro cuccioli abbandonati con la scabbia

Le storie di alcuni cagnolini sono davvero terribili, per noi raccontarle è davvero difficile, ma dobbiamo farlo per rendere tutti consapevoli di quello che accade nel mondo. Non molto tempo fa, Kristina Rinaldi direttore di Detroit Dog Rescue, è andata a salvare sei cuccioli in condizioni pietose.



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Erano molto piccoli, ma con la scabbia e per questo, il loro pelo era del tutto assente. Ovviamente nessuno voleva occuparsi di loro, così hanno pensato bene, che l’unica soluzione fosse abbandonarli, come se le loro vite non contassero. Inoltre, avevano delle piaghe molto dolorose, su i loro corpicini e tutti sono rimasti sconvolti nel vederli. Kristina, voleva aiutarli a tutti i costi, così li ha presi e portati subito dal veterinario. Anche il medico quando li ha visti, è rimasto a bocca aperta. Sapeva molto bene che le loro vite erano in grave percolo. Infatti nel giro di poche ore, due di loro sono morti. Non ce l’hanno fatta a continuare a soffrire. Infine, tutto lo staff del rifugio, sapeva che i quattro ancora vivi, avevano bisogno di cure rapide. Infatti il veterinario, insieme ai volontari ha lavorato molto per loro. Sono rimasti nella struttura per più di dodici settimane, poi sono stati portati in case temporanee. Per cercare di proteggerli, sono stati costretti anche ad utilizzare i vestiti per animali. Li hanno chiamati Wilbur, Petunia, Pinkie e Arthur. Tutti e quattro hanno combattuto molto per sopravvivere, vederli spezzava il cuore di tutti.

Nonostante tutto, però, tutti sono riusciti ad uscire vivi dalla tragedia che avevano vissuto.

Ora, tutti e quattro hanno una famiglia che li ama e li aiuta a superare tutte le difficoltà della vita. Il loro pelo sta crescendo poco alla volta, infatti ancora usano le magliette per coprirli.

Storie del genere ci riempiono il cuore di gioia, il destino di questi cuccioli è cambiato solo grazie all’aiuto dei volontari!

Condividete per rendere omaggio a queste persone speciali!