La storia del cane con il cappotto verde

Kristina Hollie, una donna del Massachusetts, ha raccontato una storia dolcissima: quella del cane con il cappotto verde legato davanti all'ufficio postale

Home > Animali > La storia del cane con il cappotto verde

Kristina Hollie e il suo collega stavano aspettando l’autobus ad Harvard Square a Cambridge, nel Massachusetts, quando hanno visto un adorabile cane che stava passeggiando con la sua proprietaria. La donna si stava preparando per entrare nell’ufficio postale e purtroppo non poteva portare il cucciolo dentro con sé. Ecco cosa decise di fare.

Fuori faceva freddo e la donna doveva sbrigare della commissioni. Aveva portato il suo cane con se e si era fermata davanti all’ufficio postale per fare qualche commissione. Purtroppo, però, sulla porta dell’ufficio postale c’era un cartello che vietava l’entrata ai cani.

cane-proprietaria

La donna non aveva molte scelte: cominciò a legare il guinzaglio del cane a una fune messa intorno all’albero davanti all’ufficio postale. Era questione di pochi minuti ma fuori faceva molto freddo e la donna prese una decisione… e ciò che fece dopo riscaldò il cuore di tutti coloro che guardavano.

“Faceva molto freddo e tirava il vento”, ha raccontato Kristina Hollie. “Ho notato che il cane aveva iniziato a tremare. Camminando, correva e saltellava e non sentiva freddo ma da fermo le cose cambiavano. Il suo disagio lo notò anche la sua proprietaria che, prima di entrare nell’ufficio postale, si tolse la giacca e coprì il suo cane. Poi, pensando che il cane l’avrebbe fatta cadere, si è chinata e ha tirato su anche la cerniera!”

cane-giubino

Il cane rimase completamente immobile mentre sua madre gli metteva la giacca attorno, così entusiasta di indossare qualcosa di caldo. Era chiaro che la donna l’avrebbe portato con sé il suo cane se avesse potuto – e dato che non poteva, voleva assicurarsi che fosse il più a suo agio possibile fino al suo ritorno, anche se se ne fosse andata solo per pochi minuti.

cane-giubino-verde

“Non appena si è alzata e mi ha superato, le ho detto che quello che aveva fatto era incredibilmente dolce”, ha detto Kristina Hollie. “Ha risposto «Grazie! Non voglio che abbia freddo!»”

Seduto sul marciapiede, al caldo, nella sua giacca, l’adorabile cucciolo ha ricevuto molta attenzione dai passanti che avevano visto la scena, poiché le persone non potevano resistere a fermarsi per scattare una foto o commentare.

citta

“Ho visto altre due o tre persone che gli passavano accanto e commentavano che sembrava molto carino”, ha detto Hollie.

Alla fine arrivò la mamma umana de cane e, dopo aver salutato i due proseguirono la loro camminata. Non molto dopo arrivò anche l’autobus di Kristina Hollie.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI