La storia di Jake: abbandonato per un suo piccolo difetto

Home > Animali > La storia di Jake: abbandonato per un suo piccolo difetto

I nostri amici a quattro zampe ci amano in modo incondizionato, siamo tutto il loro mondo… e sapete perché ciò accade? Perché non conoscono la cattiveria, ma sanno molto bene cosa sia il tradimento.  Jake, il protagonista di questa storia, sa di cosa stiamo parlando, la sua famiglia lo ha abbandonato a causa di un suo piccolo difetto…

Quando i volontari l’hanno trovato solo e spaventato, che vagava per le strade di Los Angeles, hanno cercato di conquistare la sua fiducia e poi hanno provveduto a nutrirlo. Dopo solo due giorni, sono riusciti a rintracciare la sua famiglia. Ma quando li hanno chiamati, sono rimasti tutti sbalorditi dalla risposta che hanno ricevuto…..

Per noi non ne vale la pena, spendere venti dollari per liberare Jake, che è anche cieco, per noi è solo d’intralcio, potete tenerlo voi.” I volontari non si sarebbero mai aspettati una cosa così triste, quindi sono stati costretti a portarlo in canile. Poi hanno pubblicato tantissimi annunci per farlo adottare, sperando di commuovere qualcuno con la sua triste storia.

Ma per moltissimo tempo, nessuno l’ha mai degnato nemmeno di uno sguardo, fino a quando, un giorno, non li ha chiamati Heidi, una donna che condivide la sua casa con più di dieci cani. Non voleva proprio saperne di lasciare Jake in quel canile, ha detto che per lei, invece,  “ne valeva la pena”. É andata a visitarlo tutti i giorni per tre settimane, i volontari dovevano essere sicuri di lei, non volevano trovarlo in strada di nuovo.

Quando finalmente è arrivato il giorno per Jake di essere liberato, Heidi era li che lo aspettava e non vedeva l’ora di portarlo a casa, con i suoi altri amici a quattro zampe. Ora è felice di vivere con tutti loro, ha imparato a muoversi in casa e anche se non ci vede, i suoi fratelli pelosi lo aiutano in tutto.

Grazie a questa meravigliosa donna, per aver dimostrato a questo cagnolino, che l’amore esiste!