La storia di Jordan, un guerriero a quattro zampe

Quante volte sentiamo parlare dell’abbandono e dell’abuso verso gli animali? Ormai è argomento, purtroppo, quotidiano… la cosa che più ci fa rabbia di questa infame realtà, è il fatto che non abbiamo alcun potere per evitare la sofferenza di questi animali, ma dobbiamo leggere le loro storie con il cuore a pezzi.

Per fortuna però, ci pensa la vita, molto spesso, a mettere degli angeli sul loro cammino, in grado di cambiare le cosa. Il cane che vedete nell’immagine di sopra, si chiama Jordan. E’ stato gettato in un canale ed è rimasto lì per due giorno, prima che un volontario lo trovasse. Quest’ultimo ha cercato di attirare la sua attenzione, prima da lontano, poi vedendo che non si muoveva, si è avvicinato. In quel preciso momento, ha scoperto l’orribile realtà… chiunque avesse gettato Jordan in quel canale, gli aveva prima tagliato le zampe posteriori. Il ragazzo lo ha preso e lo ha portato immediatamente al pronto soccorso veterinario, dove è stato curato con urgenza immediata. Il fatto che fosse ancora vivo, era davvero un miracolo. E’ stato operato e grazie alle trasfusioni, ha ripreso le forze. Dopo molte settimane di recupero, finalmente Jordan è riuscito ad andare con la sua famiglia adottiva. Oggi è amato e riempito di attenzioni. Ha la vita che merita e la sua lotta da guerriero, la sua volontà, dovrebbero esserci di ispirazione. Questo cagnolino è rimasto aggrappato alla vita e alla fine si è conquistato la sua felicità. Auguriamo a chiunque sia responsabile di ciò, che sia la vita stessa a punirlo!


ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Di seguito vi lasciamo al video della storia:

Un grande grazie va soprattutto al volontario che lo ha raccolto e gli ha garantito le cure di cui aveva bisogno.

Buona vita Jordan, da adesso in poi la vita ti sorriderà.