La storia di Maisy, abbandonata perché non riusciva a riprodursi

E' stata abbandonata perché secondo la sua famiglia aveva un "problema" che non avrebbe portato soldi. Un angelo però, si è presentato davanti a lei ed ora Maisy ha qualcosa da dirle... (VIDEO)

Home > Animali > La storia di Maisy, abbandonata perché non riusciva a riprodursi

La protagonista di questa storia è una pitbull di nome Maisy, salvata da un canile, dove ha vissuto per tre lunghi anni. Era stata lasciata lì dalla sua precedente famiglia, che aveva il solo scopo di farla riprodurre, ma quando hanno scoperto che non poteva rimanere incinta, si sono disfatti di lei. Non avrebbe portato loro denaro, quindi era inutile prendersi cura di lei.

Per tre lunghi anni Maisy è rimasta in canile, fin quando una donna di nome Elbert non si è presentata alla struttura e non ho incrociato il suo sguardo. Aveva appena perso il suo pitbull di 13 anni e poco dopo suo padre. Era rimasta sola e voleva soltanto condividere la sua vita con qualcuno di speciale.

“Avevo bisogno di qualcosa per tirarmi su il morale e quando ho visto Maisy, ho capito che qualcosa era lei”.

Da quel momento le due hanno instaurato un rapporto speciale e la cucciola non riesce a smettere di parlare e conversare con la sua nuova mamma. Guardate il video:

Forse la cagnolina cerca di raccontarle quanto brutta era la sua vita, prima che la salvasse da quell’orribile posto o come è stata trattata della famiglia precedente. Forse cerca di ringraziarla per averla salvata e vuole implorarla di non fare lo stesso.

Qualunque cosa Maisy cerca di dirle durante le loro conversazioni, vederle insieme, è una cosa meravigliosa.

Elbert ha ricevuto tantissimi complimenti da ogni parte del mondo, poiché non tutti sono d’accordo sull’adottare un pitbull in un canile. E’ una razza considerata pericolosa e spesso si pensa che se un pitbull viene abbandonato, di certo non è un cane dolce e docile.

Ma Maisy ci ha dimostrato che non bisogna giudicare soltanto per la razza a cui si appartiene e che invece di spendere soldi per comprare un pitbull, si può benissimo andare nei canili e salvare una vita.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI