La storia di Meggie, un cane speciale

Maggie è un cane che è stato adottato da Kasey Carlin, la 25enne quando l'ha vista per la prima volta ha capito che doveva fare qualcosa per salvarla.

Home > Animali > La storia di Meggie, un cane speciale

Maggie è un cane che è stato adottato da Kasey Carlin, la 25enne quando l’ha vista per la prima volta ha capito che doveva fare qualcosa per salvarla. La sua storia è davvero triste e allo stesso momento commovente, quando la ragazza ne è venuta a conoscenza, si è candidata per la sua adozione.

Maggie

Hanno utilizzato questa cagnolina come un bersaglio, colpendola con 17 pallettoni dritto negli occhi e le hanno tagliato anche un orecchio e rotto una mascella. Maggie ha solo 5 anni ed è stata trovata in Libano legata ad una casa di legno circa 8 mesi fa, non riusciva a mangiare e a vedere. Grazie ad una raccolta fondi fatta sul web, questa cagnolina di 5 anni è stata adottata e ora vive a Brighton a pochi passi da Londra: è stato creato un account Instagram dedicato a lei ed è seguita da più di 30mila followers, ora si sta allenando per diventare un cane da terapia.

Quando Kasey Carlin ha saputo la sua storia grazie al gruppo animalista Wild At Heart Foundation e si è subito candidata per l’adozione ma ci sono voluti 6 mesi per far uscire Maggie dal Libano e ci sono voluti tanti soldi per sostenere le cure veterinarie di cui aveva disperata necessità.

Ha subito un intervento chirurgico e le hanno rimosso i bulbi oculari. Per fortuna, Maggie è stata abbastanza forte per superare le ferite ed è stata imbarcata su un aereo per raggiungere il Regno Unito. Kasey ha affermato: “Ero in lacrime quando l’ho incontrata all’aeroporto”, per i segni che aveva sul suo corpo e soprattutto per la preoccupazione per la qualità della vita che avrebbe potuto avere.

Ma Maggie fin da subito si è dimostrata un cane speciale, quando è arrivata a casa “a iniziato a mappare tutte le stanze. E si è sorpresa quando ha messo per la prima volta le zampe su un prato. Non ho mai incontrato un cane come Maggie: è semplicemente geniale. È così energica e spumeggiante. Ora sta facendo pratica come cane da terapia. Va al campus dell’Università del Sussex due volte a settimana per far pratica con gli studenti. E va anche nelle case di cura per farsi coccolare dagli anziani”.

Un bellissimo cambiamento di vita per Maggie che è stata costretta a subire maltrattamenti, “non ha mai fatto del male a nessuno: è così amorevole. E vogliamo solo che tutte le persone vedano la sua nuova fantastica vita e come si può cambiare”, anche grazie alla tantissima solidarietà trovata sul web.