La storia di Odin

La storia di Odin è una di quelle che ti strazia il cuore. Ma è u racconto che finisce bene e in modo inaspettato. Ecco cosa gli è successo.

Home > Animali > La storia di Odin

La storia di Odin è simile a quella di molti altri cani di strada. Niente passato, un presente incerto e, quasi sicuramente, niente futuro. Gli animali che nascono in strada, come randagi, quasi sempre, muoiono da piccoli. Pochi riescono a sopravvivere e raggiungere 1 anno.

Ma quelli che sopravvivono sanno cavarsela da soli. Diversa è la situazione degli animali che vivono in una famiglia per poi essere abbandonati. Questi cani, quasi sempre, muoiono perché non sanno cavarsela. Odin era, molto probabilmente, uno di questi. Il suo atteggiamento era quello di un cane spaesato, che aveva perso ogni punto di riferimento… tradito. Una donna ha contattato Hope For Paws per chiedere il loro aiuto. Diceva di aver visto un cane non lontano dalla sua casa, che stava su un sito in costruzione. La cosa strana, diceva la donna, è che l’animale aveva scelto un posto verso il centro del sito e sembrava non avere nessuna intenzione di lasciarlo. Quando Eldad Hagar e Lisa sono arrivati hanno notato anche loro questa cosa strana delle gallerie scavate intorno al cane (che hanno chiamato Odin, come ve lo avevamo già detto).

la-storia-di-odin

Il cane era molto spaventato e diffidente.

odin-sito

Chissà quante ne aveva passate prima. In quel momento i volontari di Hope For Paws hanno capito perché aveva scelto quel posto.

Odin

Odin faceva come i guerrieri medioevali… si era messo in un posto dove aveva una buona visibilità e si sentiva protetto da quelle gallerie scavate intorno a lui.

Odin-il-cane-abbandonato

 

Era un posto protetto… ne aveva probabilmente passate tante e sentiva la necessità di proteggersi.

odin-gabbia

I volontari sono riusciti a farlo entrare in una gabbia e l’hanno portato dal veterinario.

odin-adottato

Odin è stato sterilizzato e non molto dopo ha trovato una nuova famiglia e un nuovo fratello a 4 zampe, anche lui adottato in un rifugio.

odin-nuova-famiglia

Adesso dovrà pensare solo a divertirsi… niente più gallerie, se non quelle che sarà lui a scavare nel giardino! Grazie ai volontari di Hope For Paws Odin ha trovato una famiglia. Ma queste meravigliose persone hanno aiutato tantissimi cani. Grazie a loro, una cagnolina di nome Hope ha avuto una seconda opportunità.