La storia di Stephanie e il salvataggio di Duke

Duke è stato trovato legato ad un albero, da una donna di nome Stephanie

Home > Animali > La storia di Stephanie e il salvataggio di Duke

La protagonista di questa storia è una donna di nome Stephanie Dagenhart. Un giorno come un altro, è uscita per la sua quotidiana passeggiata, insieme ai suoi cani, quando si è ritrovata a guardare una scena davvero straziante… c’era un povero cane triste, legato ad un albero, senza nessuno nelle vicinanze.

il-salvataggio-di-duke

Accanto a lui c’erano alcuni oggetti personali e un biglietto. Da quest’ultimo, Stephanie ha scoperto che il nome dell’animale era Duke, poiché chiunque l’avesse abbandonato lì, aveva scritto su quel biglietto: “Il mio nome è Duke. Ecco il mio giocattolo preferito e il mio cibo. Sto cercando una nuova casa.” Quando la donna ha letto quelle parole, il suo cuore si è riempito di tenerezza. Non sapendo come aiutarlo, ha provato a telefonare ad una associazione del posto, che si occupa dei poveri animali bisognosi. Duke era un bulldog di due anni e, mentre Stephanie attendeva l’arrivo dei volontari, è stata aiutata da alcuni residenti della zona, che hanno portato cibo e coperte al cognolone. Quest’ultimo stava visibilmente tremando per il freddo e per la paura. Probabilmente si stava domandando perché si trovasse lì e dove fosse quella che lui credeva la sua famiglia. All’arrivo dei soccorritori, Duke è stato portato al  Baltimora Animal Rescue and Care Shelter (BARCS), dove è stato messo in un box per 72 ore. Grazie alla sua dolcezza, Duke ha ricevuto subito diverse richieste d’azione e i volontari si sono mobilitati per scegliere subito la famiglia giusta. Oggi vive nella sua nuova casa insieme ad un ragazzo meraviglioso.

il-salvataggio-di-duke

Eccoli qui di seguito, insieme:

il-salvataggio-di-duke2

Ci auguriamo che chiunque abbia abbandonato Duke, possa vederlo felice e in salute e convivere per sempre con il senso di colpa!

il-salvataggio-di-duke3

Esistono rifugi e persone meravigliose come questo ragazzo. Per cui, invece di abbandonare gli animali a morte certa, perché siete stufi e per qualunque altro motivo, chiamate queste associazioni e donate loro un’altra possibilità!

Condividete questo messaggio importante!

Leggete anche: Abbandona il suo cane da codardo, lasciando un biglietto