La trasformazione di Elliot in Asher

Alcuni cani hanno si trasformano quando vengono finalmente salvati. Questa storia è una di quelle incredibili storie di trasformazione; se non lo sapessi, penseresti che le immagini fossero di due cani diversi. Karla Solis era a Tijuana, in Messico, quando ha visto qualcosa di devastante: un piccolo cane malnutrito si era rannicchiato sotto una macchina.



ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Stava tremando, morendo di fame e aveva paura di uscire al sole. Karla ha fatto diversi tentativi cercando di convincere l’animale a uscire da sotto la macchina, e quando è uscito sembrava ancora più mortificato. Karla ha capito subito che questo cane aveva bisogno di cure mediche. Aveva la rogna e tante altre malattie causate dalle zecche. Il piccolo pesava la metà di quello che avrebbe dovuto pesare ed era così magro che le sue ossa pelviche stavano sporgendo in modo impressionante. La donna lo portò dal veterinario, dove scoprì che aveva anche una massa non identificata nello stomaco. Questo cane avrebbe avuto bisogno di un’assistenza medica seria se voleva sopravvivere. Karla ha contattato Becky Moder, una volontaria che si occupa del trasporto dei cani trascurati dal Messico verso i rifugi per animali negli Stati Uniti. I due hanno lavorato insieme per raccogliere fondi per coprire le procedure mediche del cane. Sfortunatamente la raccolta di fondi è venuta meno, ma queste due eroine non erano disposte a rinunciare. Becky pagò quasi la metà delle spese mediche di tasca sua, volendo dare a questo cane una seconda occasione. Fortunatamente il cane, che le donne chiamarono Elliot, cominciò a riprendersi rapidamente dopo aver iniziato le cure.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

In pochi mesi i suoi capelli iniziarono a crescere.

Quando fu abbastanza sano da essere adottato, Becky portò Elliot fino a San Diego per trovargli una casa per sempre.

Lo portò a The Barking Lot, dove incontrò presto la sua nuova famiglia.

Per fortuna, una coppia stava cercando un cane più anziano e mite da adottare.

Quando incontrarono Elliot,si resero conto che era quello giusto per loro.

Kim Forrest e il suo compagno avevano entrambi impegni, quindi pensavano che un cane più vecchio sarebbe stato il migliore per loro.

Dal momento in cui hanno incontrato il cane, hanno capito che era destinato a far parte della famiglia.

“Abbiamo avuto l’opportunità di incontrarlo e lui è stato così dolce” ha detto Kim. “Era molto calmo, non abbaiava ed era super-educatissimo … Era un cane molto felice.”

La coppia ribattezzò il cane Asher e lo riportò a casa.

Il piccolo era felice di stare con i suoi nuovi proprietari ma dentro era ancora quel cucciolo spaventato che aveva bisogno di essere salvato. Asher aveva paura di saltare sui mobili e non faceva mai rumore.

Lentamente, mentre si abituava nella sua nuova casa, il cane uscì dal suo guscio. Cominciò a sentirsi più a suo agio con i suoi umani e, quando tornavano a casa dal lavoro, abbaiava persino con entusiasmo. Questa vita per lui era un sogno diventato realtà.

“Gli avevamo comprato tutti questi giocattoli, e se prendevi un giocattolo stridulo e che squittiva contro di lui, lui ti guardava come se fossi pazzo.”

“Ma col passare del tempo, ci siamo resi conto che quelli che gli piacevano davvero erano i miei animali di peluche. Ha iniziato a prendere i miei orsacchiotti, e ora ama giocare con qualsiasi cosa che non abbia uno squittio o suono.”

Ora Asher ama stare fuori. Gli piace particolarmente andare al parco, dove può inseguire i conigli fino a tardi.

Questo cane attira l’attenzione ovunque vada, e i suoi proprietari sono entusiasti di lui.

“Ovunque andiamo, qualcuno vuole parlare con lui. È molto divertente avere questo tipo di attenzione per lui, perché se lo merita”, ha detto Kim. “Ha avuto un brutto periodo per i primi cinque anni della sua vita, quindi siamo così felici per lui”.