La trasformazione di Kenya

Per noi sapere che non tutti gli animali hanno la famiglia e l’amore che meritano, ci spezza il cuore. Loro non chiedono altro che amore e rispetto, quello che loro sono in grado di dare agli esseri umani. Oggi abbiamo deciso di parlarvi di un video che è diventato virale sul web e che mostra, quello che i maltrattamenti possono fare ai cani.


La protagonista di questa storia è Kenya, una cagnolina, che nella sua vita non aveva mai ricevuto amore ed affetto, ma è stata picchiata e maltrattata fino allo sfinimento. Dopo tutto quello che ha subito, ovviamente non voleva più avere contatti con gli esseri umani. Nel video si possono sentire le sue grida di disperazione, quando l’amante degli animali Monica Mitreanu, cerca di toccarla e di darle l’amore che non ha mai ricevuto nella sua vita. La scena è straziante e nessun animale deve mai dover soffrire così tanto. Dopo diversi minuti, la squadra di soccorso è riuscita a conquistare la fiducia di Kenya e dopo molta pazienza, sono anche riusciti a prenderla in braccio. La storia di questa cagnolina è iniziata nel peggiore dei modi, ma grazie all’associazione che aiuta gli animali, ha avuto una seconda possibilità di vita. Tutto questo è accaduto al macello di Breasta, in Romania e li ci sono ancora molti altri cani da salvare. Molto amore ed affetto possono fare miracoli e Kenya ne è la dimostrazione. Ecco il video della sua trasformazione di seguito:

Ora la cucciola a quattro zampe, ha una famiglia che l’ama e la cura ogni giorno, nel Regno Unito.

Ha dei fratellini con cui giocare e passa intere giornate all’aperto, a passeggiare ed a ricevere tutte le attenzioni che non ha mai avuto.

Storie come queste ci fanno davvero riflettere sulla crudeltà umana.

Aiutateci a far conoscere a tutti quello che succede in questi luoghi, condividete!