La triste verità dei pulcini e dei conigli colorati

Home > Animali > La triste verità dei pulcini e dei conigli colorati

I periodi festivi sono sempre meravigliosi. I negozi sono sempre pieni, le famiglie si riuniscono e il clima è bellissimo. Ma dietro a tutto questo esistono cose davvero terribili, ma non fatte agli esseri umani, le vittime sono sempre gli animali. Pur di vendere, la gente inventa di tutto. Guardate:

L’idea che ha preso piede negli ultimi tempi è colorare i pulcini e i conigli. Infatti nelle piazze, durante il periodo di Pasqua, vediamo sempre questi animaletti, chiusi in delle gabbie. I genitori passano con i bambini e ne comprano quasi sempre uno, perché sono molto carini a vedersi. Poi però, i bambini si stufano e non ne vogliono più sentir parlare, come un gioco diventato vecchio. Mentre adottare un animale è un impegno costante. La Middle East Animal Foundation è un’associazione che aiuta tutti gli animali in difficoltà. Un giorno, i volontari, erano in giro in una piazza, quando ad un certo punto hanno visto questi piccoli cuccioli, in queste condizioni terribili, con quella roba tossica addosso. La scena li ha indignati tantissimo e hanno deciso di raccontare al mondo la verità dietro questi pulcini e questi coniglietti così “carini”. “Far colorare le uova di Pasqua ai bambini è una cosa normale e innocua, ma questa nuova pratica, è un qualcosa di terribile. Per renderli così “graziosi”, gli iniettano la tintura mentre sono ancora dentro le uova. Quindi, poi l’animale quando rompe il guscio è già colorato. Guardate il video di come fanno di seguito:

Sappiamo tutti che non esistono pulcini o conigli, di questi colori.

Infatti, questi animali, poi vengono utilizzati solo come intrattenimento per il periodo di Pasqua.

Per questo, il divieto nel vendere questi cuccioli colorati sta diventando sempre più importante in quasi tutti gli stati.

Non sanno più cosa inventare!