“L’abbiamo visto lì, giaceva a terra senza forze…:”

Questa storia si è svolta in India e il protagonista è un cagnolino che è stato trovato da un gruppo di soccorritori dell’associazione Animal Aid, accasciato sull’asfalto. Non aveva più energie, ne voglia di vivere, era affamato e malato, una visione davvero terrificante. Dopo un’attenta analisi i soccorritori capirono subito che si trattava di cimurro, una malattia virale molto grave che attacca il sistema immunitario. La sua conformazione passa dalla bocca e tonsille, passa nell’apparato respiratorio e gastroenterico e termina con l’incidere il sistema nervoso.

“Quando l’ho visto il mio cuore si è spezzato, sapevo che non ce l’avrebbe mai fatta. Abbiamo provato ad avvicinarci, per tranquillizzarlo e rimanergli accanto, mentre la morte stava arrivando a prenderlo. Ma non appena l’ho accarezzato, ha fatto qualcosa che mi ha fatto rimanere senza fiato. Ha scodinzolato… in quel preciso momento, ho capito che non avrei abbandonato a quel crudele destino. L’ho preso in braccio e l’ho portato subito al nostro rifugio. Lì il veterinario ha cercato subito di reidratarlo con delle flebo e noi lo abbiamo sostenuto e accarezzato per tutto il tempo della riabilitazione”, ha raccontato uno dei volontari dell’Animal Aid. Nel video di seguito potete vedere la storia di questo povero cane e di come è stato salvato e curato. Questo amico a quattro zampe ha commosso il mondo intero. Guardate anche voi:

Vogliamo ringraziare questi angeli per ciò che fanno ogni giorno e per ogni vita che salvano.

Buona vita piccolo, l’amore di queste persone ti aiuterà a trovare la felicità.

Lasciate anche voi un ringraziamento a tutti i volontario del mondo!

Il cane Pulce liberato dopo anni di prigionia

Come sorprendersi delle cose più semplici, che gesto

Cane abbandonato in strada chiede aiuto al finestrino

Deneres, la randagia che ogni giorno si presenta al bar in cerca di cibo

Andrea Martinez sta filmando la scena, qualcosa attira la sua attenzione

Cane incastrato tra due muri salvato dai pompieri

Strani cuccioli da salvare