L’addio a Luca

Luca, il ragazzo che non ha rinunciato ai suoi cani

Home > Animali > L’addio a Luca

I medici gli avevano detto che restare a contatto con i suoi due cani poteva mettere a dura prova il suo, troppo precario, sistema immunitario. Ma Luca non ha avuto mai alcun dubbio, Perla e Rufus non andavano da nessuna parte. Li voleva vicini, li aveva adottati nel canile di Crema e, Rufus, in particolare, ne aveva passate tante, in lui aveva trovato un riferimento, in Perla una mammina.

Luca ha perso la sua battaglia più importante, lasciando un vuoto anche in chi non lo conosceva personalmente. Un ragazzo buono, dall’animo sensibile, che aveva scelto di dare una casa a due pelosi sfortunati, ma a quanto pare la vita non lo ha ripagato. Insieme, loro tre, hanno affrontato la lotta, Perla e Rufus non lo hanno mai lasciato, non hanno mai mancato a quel patto di fiducia che si erano scambiati il primo giorni del loro incontro.

A Luglio un veterinario andò a casa di Luca per fare il vaccino ai cagnolini, così si scoprì che i medici avevano consigliato a Luca l’allontanamento dei cani, per loro forse andava bene anche riportarli in canile, ma Luca disse che mai lo avrebbe fatto, che per lui sarebbero stata la migliore terapia. Così è stato, perché gli hanno fatto compagnia fino ad oggi, quando è finito il suo viaggio su questa terra.

Il medico veterinario pubblicò un post ringraziandolo, con tanta ammirazione per lui, pubblicò anche la sua foto per dare esempio a tutti quelli chiamano chiedendo aiuto per disfarsi dei propri cani con le scuse più assurde…Il trasloco, le ferie le allergie e quelle che girano lo stomaco…”E’ troppo anziano, ormai che ci faccio!”

Perla e Rufus non sono rimasti soli, la famiglia di Luca si occuperà di loro come faceva lui, d’altra parte, se questo ragazzo era così speciale, vuol dire che aveva intorno persone speciali come lui!

Che la terra ti sia lieve dolce ragazzo!