L’aiuto speciale di un cane diverso, di nome Sherio

È sordo e cieco, ma il suo cuore è enorme, nonostante sia passato da casa in casa. Oggi ha trovato la sua strada. Ecco cosa fa per gli altri animali...

Home > Animali > L’aiuto speciale di un cane diverso, di nome Sherio

Il protagonista di questa storia, è un cane di nome Sherio, che ha vissuto in 12 diverse case affidatarie ed è stato adottato ben quattro volte, ma ogni volta è sempre stato riportato indietro. Poco fa, è giunta la bellissima notizia che finalmente, il cane ha trovato la sua casa per sempre.

Una donna di nome Sheryl Smith, amante degli animali, negli ultimi anni della sua vita ha deciso di dedicarsi al salvataggio di quanti più amici a quattro zampe possibile.

“Per me i cani sono una benedizione per l’umanità. Tutto ciò che chiedono in cambio, è soltanto un po’ di amore e gentilezza”, ha dichiarato la donna.

Quando Sheryl è venuta a conoscenza della situazione di Sherio, ha deciso di fare qualcosa per lui e di portarlo a casa sua, insieme agli altri amici a quattro zampe che aveva salvato.

Il cane soffriva di problemi di ansia ed era sordo ed ipovedente, per questo le famiglie che pensavano di farcela, alla fine, lo riportavano indietro.

Oggi sono due anni che Sheryl ha adottato questo cane e non si è mai pentita un solo giorno per la sua scelta.

“Ancora oggi piange in macchina, perché pensa di essere lasciato da qualche altra parte. Le sue condizioni sono enormemente migliorate, da quando l’ho adottato. La cosa che più amo di lui, è che ha un debole per gli altri animali bisognosi e in difficoltà, che io porto a casa. Il suo aiuto per me è indispensabile, perché lui accoglie tutti in famiglia, è gentile e soprattutto li conforta, che si tratti di cani o di gatti.

Subito dopo il salvataggio, ho salvato una cagnolina incinta, che era troppo malata per prendersi cura dei suoi cuccioli. Sherio dopo il parto, si è avvicinato a lei ed ha iniziato a pulirli, per aiutarla.

Lo fa ogni volta, si siede accanto agli animali che riporto a casa e riesce ad instaurare dei forti legami con loro e a convincerli a fidarsi di lui.

Il legame che più mi è rimasto nel cuore, è quello nato con Tolley, un gatto malato e magro, che ho trovato per strada. Non potevo lasciarlo morire, così ho deciso di portarlo a casa per provare a rimetterlo in salute.

Sherio ha percepito subito la gravità della situazione e non l’ha mai lasciato solo, nemmeno per un secondo. Sapeva che era così magro e malato, che aveva bisogno di essere confortato. Alla fine Tolley si è rimesso in forze.

Oggi vive ancora a casa con me ed ho intenzione di trovargli una famiglia vera, ma fino ad allora il gatto può contare su di me e su un angelo peloso che si prende ogni giorno cura di lui”.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI