L’arrivo di Ollie da Ken, il soldato che l’ha salvato dalla strada in Iraq

Il protagonista di questa storia è un militare, chiamato Ken Wirch, che nel 2016 ha fatto servizio in Iraq, combattendo i soldati dell’ISIS. Li però, ha incontrato un cagnolino randagio, che l’ha colpito subito, per il suo essere dolce e socievole con tutti. Così l’ha portato con se al campo e l’ha chiamato Ollie.


Più passava il tempo, più i due diventavano amici. Tutti i soldati erano innamorati del cagnolino, ma con Ken, c’era un legame davvero speciale. Infatti il soldato racconta: “Era come un richiamo morale. Era li quando andavamo a fare una missione ed era li quando tornavamo indietro.”  Il problema è che in quei luoghi tutto può accadere. Infatti così è stato. Quando a Ken sono andati i superiori e gli hanno detto che stavano per smantellare il campo, l’uomo era distrutto, perché sapeva che avrebbe dovuto lasciare Ollie, lì solo, come quando l’aveva trovato. Il suo cuore era spezzato. Quando il soldato è tornato a San Francisco, a casa sua, non era più lo stesso. Pensava sempre al suo amico a quattro zampe. Così, un giorno, ha deciso di chiedere aiuto al SPCA, per far arrivare Ollie li. I volontari di quest’associazione quando hanno sentito la sua storia, hanno accettato immediatamente. Infatti hanno iniziato subito a fare tutte le raccolte fondi, perché per portare Ollie lì, ne avrebbero avuto bisogno. Alla fine, il desiderio di Ken è stato avverato e dopo un mese dal suo ritorno a casa, il suo amico a quattro zampe è arrivato in aeroporto. Ecco il video commovente del loro incontro:

Appena Ollie ha rivisto Ken, gli è saltato addosso ed ha ha iniziato a leccargli tutto il viso. La loro bellissima storia ha fatto il giro del mondo.

Ora vivono insieme e sono diventati inseparabili. Dopo l’arrivo del cagnolino a casa del soldato, hanno fatto ancora molte avventure e sono davvero bellissimi.

Aiutateci a far conoscere ad i vostri amici la vera amicizia tra Ken e Ollie.

Condividete!